Facebook prova a imitare TikTok come ha fatto con Snapchat

Secondo gli analisti di Wedbush, il colosso social potrebbe presto copiare le funzioni proposte dalla consociata di ByteDance, così come ha già fatto con Snapchat

Facebook prova a imitare TikTok come ha fatto con Snapchat
2' di lettura

TikTok è una delle cinque app più scaricate a livello globale, e non è di proprietà di Facebook, Inc. (NASDAQ:FB). Il colosso dei social media dovrebbe avere qualche motivo per preoccuparsi?

Cosa è successo Sì, Facebook ha effettivamente motivi di preoccupazione in quanto TikTok può vantare oltre 300 milioni di utenti, di cui 30 milioni solo negli Stati Uniti, secondo quanto dichiarato da Michael Pachter, analista di Wedbush Securities, in un’intervista a Fox Business.

Con 30 milioni di utenti statunitensi, TikTok ha ancora circa la metà dei numeri di Twitter Inc (NYSE:TWTR), nonché una “piccola frazione” di quelli di Facebook, ha affermato Pachter.

Eppure, il gruppo guidato da Mark Zuckerberg vorrebbe avere il monopolio nel settore, ha dichiarato l’analista, aggiungendo che la compagnia sta “facendo uno sforzo” per migliorare la sua competitività proprio contro attori del calibro di TikTok.

Ma Pachter ha aggiunto che TikTok è destinata a durare, come risulta evidente dallo “scherzo” dei biglietti realizzato contro la manifestazione di Tulsa indetta dal Presidente USA Donald Trump.

“L’idea virale e divertente” di sabotare la manifestazione politica “è avvenuta abbastanza rapidamente”, ha aggiunto l’analista.

Perché è importante Gli utenti di TikTok sono nati in media durante “l’era dei telefoni cellulari” e sono stati circondati dalla tecnologia per tutta la vita, ha affermato Pachter.

La maggior parte deli utenti di TikTok “non è presents su Facebook” e la piattaforma rappresenta di fatto una minaccia maggiore per Snap Inc (NYSE:SNAP), altra azienda che si rivolge al pubblico under 30, ha spiegato l’analista.

Pachter ha poi spiegato che, rispetto a Snap, Facebook “controlla i vecchi”, cioè le persone over 30.

Cosa potrebbe succedere L’analista ha dichiarato che è “un vero affare” che TikTok sia guidata da Kevin Mayer, e che sotto la sua guida la società “crescerà sicuramente”.

Pachter ha inoltre aggiunto che più avanti Facebook potrebbe essere interessata all’acquisizione di TikTok, anche se è probabile che questa mossa venga impedita dai legislatori.

Invece il colosso social può decidere di copiare TikTok allo stesso modo in cui ha fatto con Snapchat, ha affermato Pachter, prevedendo che tra alcuni mesi potrebbe essere disponibile su Facebook una “funzionalità simile a TikTok”.