Walmart può essere considerato un titolo tech? Analisi in 10 punti

Walmart può essere considerato un titolo tech? I 10 punti degli analisti

Con Walmart+ all’orizzonte, il titolo Walmart Inc (NYSE:WMT) deve affrontare un paradigma mutevole mentre il rivenditore si appresta a diventare un potenziale rivale di Amazon Prime.

L’analista Simeon Gutman di Morgan Stanley ha menzionato 10 motivi per cui Walmart + potrebbe cambiare la storia del titolo:

  1. Dopo le continue voci su un possibile programma di affiliazione a Walmart, il titolo ha chiuso a +7% il 7 luglio e a +10% per il resto della settimana. L’analista si è concentrato sulle tempistiche e il valore percepito di Walmart + nel secondo trimestre.
  2. Il titolo sta cambiando a causa di un ambiente che è in evoluzione a seguito della pandemia di COVID-19, dell’interesse sempre più ampio nei confronti dei titoli tecnologici nutrito dagli investitori, dell’effetto degli investitori al dettaglio e del potenziale modello di abbonamento Walmart +, che secondo Gutman produrrebbe un multiplo più elevato.
  3. L’analista ha affermato che esiste il potenziale per un “secondo modello di abbonamento nel commercio al dettaglio”. Prendendo in considerazione gli asset, la dimensione nonché la portata del rivenditore, secondo l’analista, per logica, Walmart sembrerebbe essere il secondo classificato.
  4. Grazie al lancio di “Delivery Unlimited” a giugno 2019, Walmart dispone già di una piattaforma di successo che può utilizzare per passare a Walmart +.
  5. L’aspetto “paga e dimentica” del modello di abbonamento Walmart+ può favorire un maggiore numero di iscritti e la possibilità di mantenerlo nel tempo.
  6. “Un modello di abbonamento potrebbe cambiare la situazione per WMT, consentendogli di investire più liberamente nel business e guadagnare in tal modo un multiplo più elevato”, ha detto l’analista.
  7. Walmart dispone di risorse omni-channel che potrebbero contribuire a garantire maggiori possibilità di successo con un modello in abbonamento. Il canale principale di Walmart è la spesa, ma Gutman ha affermato che “le capacità di healthcare/farmacia potrebbero cambiare le regole del gioco”.
  8. Gutman non prevede che l’algoritmo utili per azione peggiorerà, in quanto Walmart ha dimostrato di essere in grado di bilanciare i suoi investimenti con la crescita attraverso la produttività dei costi.
  9. La valutazione di Walmart sarà guidata da una crescita e rendimenti più rapidi, ha affermato Gutman, aggiungendo che la crescita digitale negli Stati Uniti del rivenditore ha registrato una media di quasi il 40% negli ultimi anni.
  10. Infine, Gutman isola il caso ribassista, dato il contesto economico, e mette in gioco la causa rialzista da 180 dollari “basata su un multiplo in espansione trainato da una maggiore penetrazione [dell’e-commerce]”.

Gutman ha mantenuto un giudizio Overweight su Walmart con un obiettivo di prezzo di 140 dollari.

Photo credit: Mike Mozart, tramite Wikimedia Commons