Microsoft, l’acquisto di LinkedIn promette bene per TikTok

L’opinione dell’analista Mark Zgutowicz sulle varie piattaforme di social media, con rating e target price

Microsoft, l’acquisto di LinkedIn promette bene per TikTok
2' di lettura

Secondo gli analisti di Rosenblatt Securities, le società di social media potrebbero osservare dei vantaggi nel corso dei prossimi 12 mesi se Microsoft diventasse il pretendente statunitense di TikTok.

Cosa dicono gli analisti Mark Zgutowicz ha mantenuto su Snapchat (NYSE:SNAP) il rating Buy con un prezzo obiettivo di 30 dollari; raccomandazione Buy anche su Facebook (NASDAQ:FB), con target di prezzo di 325 dollari; Buy anche per Spotify (NYSE:SPOT) con target price di 325 dollari; infine valutazione Buy anche per Twitter (NYSE:TWTR), con un obiettivo di prezzo di 33 dollari.

Quattro punti chiave Il 6 agosto il presidente Donald Trump ha emesso due ordini esecutivi diretti a ByteDance e TencentHoldings, vietando a qualsiasi persona o azienda statunitense di “effettuare transazioni” con una delle due società madri con sede in Cina, o con le rispettive sussidiarie, a partire dal 20 settembre.

Per quanto riguarda Tencent, “vediamo implicazioni minime per la nostra copertura del titolo, ma piuttosto un grande punto interrogativo per quanto riguarda Apple e se i download/aggiornamenti di WeChat per iPhone tramite App Store costituiranno ‘transazioni’ vietate con le società”, ha detto Zgutowicz in una nota di lunedì.

D’altra parte, Microsoft Corporation (NASDAQ:MSFT) sembra essere in posizione di superiorità in merito a un qualsiasi scenario inerente a una possibile acquisizione di TikTok, ha detto l’analista.

“Sospettiamo che il conto bancario di Microsoft [se la cava] meglio al tavolo delle trattative, così come i suoi legami passati/presenti con TT, e l’apparente favore che ha alla Casa Bianca”.

Guardando attraverso la lente dell’acquisto di LinkedIn da parte di Microsoft, TikTok potrebbe raggiungere il suo potenziale di monetizzazione e gli obiettivi di coinvolgimento degli utenti con il colosso di Redmond, ha concluso Zgutowicz.

Movimento dei prezzi Lunedì all’ultimo controllo le azioni Snap erano in rialzo del 2,27%, a 22,07 dollari, mentre le azioni di Facebook sono scese dell’1,89%, a 263,38 dollari. Le azioni di Spotify sono in calo dell’1,43%, a 282,42 dollari. Infine le azioni Twitter sono aumentate dell’1,18%, a 37,58 dollari.