Facebook e Snapchat interessati a Dubsmash

L’approccio da parte delle due aziende social nei confronti dell’app di micro-intrattenimento avviene in seguito al probabile accordo Microsoft-TikTok

Facebook e Snapchat hanno mostrato interesse per Dubsmash
1' di lettura

Facebook Inc (NASDAQ:FB) e Snap Inc (NYSE:SNAP), azienda proprietaria di Snapchat, hanno discusso dell’acquisto di Dubsmash, un’app di intrattenimento di video di breve durata simile a TikTok, secondo quanto riportato da Reuters.

Cosa è successo

Nelle ultime settimane Dubsmash ha avuto contatti con entrambe le società per un accordo di acquisizione, secondo una fonte anonima citata dall’Information, ha osservato Reuters.

Tuttavia, secondo quanto riferito, le due aziende tecnologiche non stanno più prendendo in considerazione l’acquisto dell’app per video brevi con sede a Berlino. La fonte ha rivelato che la valutazione dell’accordo – che poi non si è concretizzato – si aggirava intorno alle centinaia di milioni di dollari.

“Ammiriamo il team, ma non siamo in trattative attive per l’acquisizione”, ha detto a Reuters un portavoce di Snap.

Perché è importante

Gli sforzi per acquisire Dubsmash si sono concretizzati in seguito al tentativo di Microsoft Corporation (NASDAQ:MSFT) di acquistare TikTok, di proprietà di ByteDance.

L’app cinese conta 80 milioni di utenti attivi negli Stati Uniti, Paese in cui analisti e banchieri stimano che l’attività della piattaforma valga tra i 15 e i 50 miliardi di dollari.

All’inizio di questo mese Facebook ha presentato Instagram Reels negli Stati Uniti e nel mondo. La funzionalità aggiunta alla piattaforma Instagram è simile a TikTok, ed è stata precedentemente testata in diversi mercati, tra cui India, Brasile e Germania.

Il colosso social sta affrontando indagini antitrust sulla sua acquisizione di aziende rivali più piccole, tra cui Instagram, negli Stati Uniti e in Eurohttps://it.benzinga.com/2020/07/28/facebook-chiede-alla-corte-di-giustizia-di-intervenire-sullindagine-antitrust-ue/pa.

Movimento dei prezzi

Mercoledì le azioni di Facebook hanno chiuso in rialzo di quasi l’1,5%, a 259,89 dollari, mentre le azioni Snap hanno chiuso in aumento dell’1,2%, a 21,86 dollari.