Telegram, arrivano le videochiamate per l’app

Nuova feature per la nota app di messaggistica

Telegram, arrivano le videochiamate per l’app
2' di lettura

Venerdì l’app di messaggistica Telegram ha annunciato di aver lanciato una funzione di videochiamata sulle sue app per i sistemi operativi mobili di Apple Inc (NASDAQ:AAPL) e Alphabet Inc (NASDAQ:GOOGL) (NASDAQ:GOOG).

Cosa è successo

La società con sede a Berlino ha dichiarato che le videochiamate saranno protette con la crittografia end-to-end, utilizzata anche nelle chat segrete e nelle chiamate vocali della piattaforma. La funzione è attualmente nella versione alpha.

L’azienda prevede di lanciare nei prossimi mesi videochiamate di gruppo e anche di migliorare la funzione di videochiamata.

Telegram fa una grossa concorrenza alla piattaforma di messaggistica WhatsApp di Facebook Inc. (NASDAQ:FB). L’anno scorso, quando WhatsApp ha annunciato un limite di 100 MB per le dimensioni dei trasferimenti di file sui social media, ha immediatamente subito l’attacco dell’azienda concorrente.

Perché è importante

A luglio 2020 Telegram aveva 400 milioni di utenti mensili attivi, mentre WhatsApp ne aveva 2 miliardi; l’app Messenger di Facebook ne aveva 1,3 miliardi, come riportato dal portale Statista.

Telegram ha dovuto rimborsare gli investitori statunitensi dopo che a maggio i suoi sforzi per lanciare una criptovaluta chiamata Grams hanno incontrato l’opposizione della Securities and Exchange Commission.

La società ha abbandonato sia il progetto Grams che quello della piattaforma blockchain di nuova generazione chiamata TON, dopo una decisione avversa del tribunale statunitense ricevuta lo stesso mese.

All’epoca, il fondatore dell’azienda Pavel Durov lamentava la dipendenza del mondo dagli Stati Uniti per la finanza e la tecnologia. “Il 96% della popolazione mondiale che vive altrove – dipende dai decisori eletti dal 4% di popolazione che vive negli Stati Uniti”, ha detto.