42 titoli in movimento: seduta di metà giornata, 15/09/2020

Di seguito i maggiori movimenti, sia al rialzo che al ribasso, osservati nel mercato azionario statunitense a metà della giornata del 15 settembre 2020

Sedute USA
8' di lettura

Titoli in rialzo

  • Le azioni Novus Therapeutics, Inc. (NASDAQ:NVUS) sono volate del 187,6%, a 1,09 dollari dopo che la società ha segnalato l’acquisizione di Anelixis Therapeutics, Inc., società privata di biotecnologia di fase clinica che sta sviluppando un anticorpo agonista del legante CD-40 di prossima generazione come potenziale trattamento per il trapianto di organi e cellule, malattie autoimmuni e malattie neurodegenerative.
  • Le azioni Marinus Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ:MRNS) hanno avuto un’impennata del 76,4%, a 3,7218 dollari dopo che la compagnia ha annunciato risultati top-line positivi dal suo studio clinico di registrazione di fase 3, soprannominato Marigold, che valuta l’uso del ganaxolone per via orale nei bambini e nei giovani adulti con disturbo da carenza di CDKL5, un raro tipo di epilessia genetica con convulsioni refrattarie.
  • Plus Therapeutics, Inc. (NASDAQ:PSTV) ha guadagnato il 32,8%, a 3,24 dollari dopo che la società ha affermato che l’FDA ha concesso la designazione ‘fast-track’ per il suo principale farmaco sperimentale, Rhenium NanoLiposomes, per il trattamento dei pazienti affetti da glioblastoma ricorrente.
  • Exela Technologies Inc (NASDAQ:XELA) è balzata del 29,5%, a 0,4889 dollari dopo che il gruppo ha annunciato che, insieme a General Dynamics Information Technology, le è stato assegnato un contratto per un incarico dal Dipartimento degli affari dei veterani degli Stati Uniti.
  • RR Donnelley & Sons Co (NYSE:RRD) è balzata del 20,4%, a 1,4085 dollari dopo che la compagnia ha siglato un accordo definitivo per vendere l’attività di DLS Worldwide Logistics a TFI International per 225 milioni di dollari in contanti.
  • Arbutus Biopharma Corp (NASDAQ:ABUS) è salita del 19,9%, a 3,14 dollari dopo che l’azienda ha riportato dati positivi continuativi da uno studio clinico di Fase 1a/1b in corso su AB-729. I nuovi dati dimostrano che nei soggetti con epatite B cronica, una singola iniezione sottocutanea di 90 mg di AB-729 ha determinato una riduzione media dell’antigene HBsAg di 1,23 log10 IU/ml alla settimana 12.
  • Inovio Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ:INO) ha guadagnato il 18,9%, a 13,46 dollari.
  • Le azioni di NextDecade Corporation (NASDAQ:NEXT) hanno osservato un aumento del 17,6%, a 3,4915 dollari dopo essere balzate del 46% lunedì.
  • Le azioni della Exterran Corporation (NYSE:EXTN) sono cresciute del 17,4%, a 4,73 dollari dopo che la compagnia ha aumentato la sua guidance sull’EBITDA.
  • Bellicum Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ:BLCM) ha guadagnato il 17,1%, a 7,38 dollari. Bellicum ha recentemente segnalato sovvenzioni per incentivi ai sensi della regola di iscrizione al Nasdaq 5635 (c) (4).
  • Social Capital Hedosophia Hldgs II Corp (NYSE:IPOB) ha registrato un incremento del 16,8%, a 15,24 dollari. Opendoor ha annunciato l’intenzione di quotarsi in Borsa tramite fusione con Social Capital Hedosophia.
  • Town Sports International Holdings, Inc. (NASDAQ:CLUB) ha guadagnato il 16,8%, a 0,3739 dollari dopo che il gruppo ha presentato richiesta volontaria per le misure di soccorso previste dal capitolo 11 della legge fallimentare statunitense.
  • Le azioni Biocept, Inc. (NASDAQ:BIOC) sono cresciute del 16%, a 4,58 dollari dopo aver guadagnato oltre il 9% lunedì. Biocept ha recentemente stipulato un accordo per provider in rete con Health Net Federal Services per l’estensione della copertura della sua piattaforma oncologica per biopsia liquida alla rete TRICARE della zona occidentale degli Stati Uniti.
  • Jounce Therapeutics, Inc. (NASDAQ:JNCE) ha guadagnato il 15,4%, a 10,21 dollari. Jounce Therapeutics e Gilead hanno recentemente annunciato un accordo di licenza esclusivo per il programma JTX-1811.
  • Equillium Inc (NASDAQ:EQ) è salita del 15,2%, a 6,59 dollari dopo che la compagnia ha annunciato il completamento della riunione pre-richiesta di nuovo farmaco sperimentale con l’FDA per Itolizumab.
  • Le azioni di Ocwen Financial Corporation (NYSE:OCN) hanno guadagnato il 14,9%, a 20,40 dollari dopo che ad agosto la società ha registrato un volume di creazione prestiti di 2,5 miliardi di dollari.
  • Checkpoint Therapeutics, Inc. (NASDAQ:CKPT) ha registrato un incremento del 14,4%, a 3,75 dollari. Con i risultati intermedi in arrivo da uno studio clinico cardine sul suo principale inibitore del checkpoint PD-L1, la società biotecnologica è pronta a fornire un importante aggiornamento sull’efficacia e la tollerabilità del farmaco nella sua indicazione iniziale come potenziale trattamento per il carcinoma cutaneo a cellule squamose (CSCC) al Congresso virtuale della Società europea di oncologia medica (ESMO) di questa settimana.
  • Centrus Energy Corp. (NYSE:LEU) è salita del 12,9%, a 11,20 dollari dopo la copertura del titolo avviata da Lake Street con un rating Buy e un prezzo obiettivo di 16 dollari per azione.
  • Profound Medical Corp. (NASDAQ:PROF) ha guadagnato il 12,5%, a 15,81 dollari. Jefferies ha avviato la copertura sul titolo con una valutazione Buy.
  • Idera Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ:IDRA) è salita dell’11,9%, a 2,25 dollari. Idera Pharmaceuticals presenterà i dati sul tilsotolimod al congresso virtuale 2020 dell’ESMO.
  • Le azioni di The Container Store Group, Inc. (NYSE:TCS) sono aumentate del 10,8%, a 5,35 dollari dopo aver fatto un balzo di circa il 17% lunedì.
  • Le azioni ARCA biopharma, Inc. (NASDAQ:ABIO) hanno guadagnato il 9,8%, a 5,25 dollari dopo aver guadagnato oltre il 5% lunedì. Il mese scorso ARCA biopharma ha registrato una perdita per il secondo trimestre.
  • Immuron Limited (NASDAQ:IMRN) ha avuto un incremento del 9,3%, a 8,62 dollari.
  • Hancock Jaffe Laboratories, Inc. (NASDAQ:HJLI) ha guadagnato l’8,7%, a 0,5111 dollari dopo essere scesa di circa il 17% lunedì. Il mese scorso l’azienda ha annunciato i dati follow-up a un anno su altri due pazienti trattati con VenoValve.
  • Fiat Chrysler Automobiles N.V. (NYSE:FCAU) ha avuto un incremento dell’8,4%, a 12,93 dollari dopo che il gruppo ha annunciato di aver accettato di modificare alcuni termini del suo accordo di combinazione vincolante 50/50 con Peugeot SA per la creazione di Stellantis.
  • Lonestar Resources US Inc. (NASDAQ:LONE) ha guadagnato l’8%, a 0,2897 dollari dopo che la società ha annunciato un accordo di sostegno alla ristrutturazione per eliminare 390 milioni di dollari in debito obbligazionario e partecipazioni privilegiate.
  • Cellectar Biosciences, Inc. (NASDAQ:CLRB) ha fatto segnare +5,6%, a 1,2667 dollari. Cellectar ha recentemente riportato i dati di Fase 2 sullo studio CLOVER-1 sul CLR 131 per il trattamento dei pazienti affetti da mieloma multiplo refrattario a tripla classe.
  • NextEra Energy Inc (NYSE:NEE) ha avuto un aumento del 5,3%, a 296,77 dollari dopo che la compagnia ha aumentato le sue previsioni per il 2021 e il 2022 e ha esteso le sue previsioni di crescita a lungo termine fino al 2023. Il consiglio di amministrazione di NextEra Energy ha anche approvato un frazionamento azionario con rapporto 4:1. Wells Fargo ha anche alzato il rating delle azioni da Equal-Weight a Overweight.
  • Le azioni Tesla, Inc. (NASDAQ:TSLA) sono aumentate del 4,3%, a 437,80 dollari in previsione dell’evento Battery Day della prossima settimana; inoltre, nel mese di agosto la società ha registrato un aumento delle immatricolazioni auto rispetto a luglio.

Titoli in ribasso

  • Le azioni di Francesca’s Holdings Corp (NASDAQ:FRAN) sono crollate del 27,2%, a 3,69 dollari dopo che la società ha registrato una perdita netta per il secondo trimestre e ha annunciato la valutazione di alternative strategiche.
  • Le azioni Nano-X Imaging Ltd. (NASDAQ:NNOX) sono crollate del 22,6%, a 38,10 dollari dopo che Citron Research ha pubblicato commenti ribassisti sul titolo, incluso un prezzo obiettivo di 0 dollari.
  • Le azioni Vaxart, Inc. (NASDAQ:VXRT) hanno avuto un tonfo del 14,5%, a 6,66 dollari dopo essere balzate di circa il 47% lunedì. Vaxart ha recentemente annunciato che il suo candidato vaccino anti COVID-19 per via orale induce una potente risposta immunitaria sistemica e mucosa, secondo quanto emerge dagli studi preclinici.
  • Le azioni Cassava Sciences, Inc. (NASDAQ:SAVA) sono scese del 14,1%, a 6,66 dollari. Lunedì le azioni del gruppo sono balzate del 133% dopo che la società ha annunciato i risultati di uno studio clinico di fase 2b su Sumifilam per il trattamento dei pazienti affetti da malattia di Alzheimer; lo studio ha mostrato miglioramenti statisticamente significativi nei biomarcatori rispetto ai pazienti trattati con placebo.
  • Miragen Therapeutics Inc (NASDAQ:MGEN) ha lasciato sul terreno il 13%, a 0,8178 dollari dopo che la compagnia ha annunciato la nomina di Lee Rauch, attualmente direttore operativo, come amministratore delegato in seguito alle dimissioni di William Marshall, anch’egli dimessosi dal consiglio. In seguito a una revisione completa della sua linea di produzione in ricerca e sviluppo, la compagnia ha deciso di dare la priorità alle sue risorse per far avanzare lo sviluppo del suo composto principale MRG-229 per il trattamento della fibrosi polmonare idiopatica.
  • AudioEye, Inc. (NASDAQ:AEYE) è scesa dell’8,6%, a 13,34 dollari dopo aver perso il 12% lunedì. Il mese scorso AudioEye ha valutato la sua offerta da 411.513 azioni ordinarie a 17,75 dollari per azione.
  • Le azioni Mersana Therapeutics, Inc. (NASDAQ:MRSN) sono diminuite dell’8%, a 22,25 dollari. Lunedì le azioni del gruppo erano balzate del 30% dopo che la società rivale Immunomedics, che lavora anch’essa al trattamento del cancro, è stata acquisita da Gilead.
  • Carnival Corporation & Plc (NYSE:CCL) è scesa del 7,4%, a 16,53 dollari dopo che l’azienda ha riferito di aver registrato una perdita netta preliminare non-GAAP nel terzo trimestre di 2,9 miliardi di dollari e ha divulgato un’offerta di azioni ordinarie da 1 miliardo di dollari.
  • Le azioni TRACON Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ:TCON) hanno lasciato sul terreno il 7%, a 4,55 dollari dopo aver guadagnato oltre il 18% lunedì. TRACON Pharmaceuticals ha recentemente annunciato altri 5 milioni di dollari tramite collocamento privato.
  • Nikola Corporation (NASDAQ:NKLA) ha fatto segnare -6,7%, a 33,38 dollari. Dopo la campanella di chiusura di lunedì, Bloomberg ha segnalato che la SEC sta esaminando Nikola “per valutare la veridicità delle accuse di un venditore allo scoperto secondo cui la casa produttrice di camion elettrici avrebbe ingannato gli investitori sulle sue prospettive di business, secondo persone che hanno familiarità con la questione”.
  • Eastman Kodak Company (NYSE:KODK) ha perso il 6%, a 6,11 dollari. L’azienda sta affrontando un’inchiesta da parte della United States International Development Finance Corp, l’agenzia federale che prevedeva di estendere alla compagnia un prestito di 765 milioni di dollari per la produzione di ingredienti farmaceutici, secondo quantoriportato dal Wall Street Journal.
  • Ideanomics, Inc. (NASDAQ:IDEX) è scesa del 5,8%, a 1,14 dollari dopo essere salita dell’11% lunedì.
  • Forterra Inc (NASDAQ:FRTA) ha osservato un calo del 3,2%, a 16,83 dollari dopo che la società ha annunciato un’offerta secondaria da 10 milioni di azioni. Forterra ha anche segnalato il pagamento volontario anticipato del prestito a termine.