Uno sguardo sul biotech: terapia Covid di Roche, presentazioni ESMO e altro

Diamo uno sguardo alle principali novità del settore biotecnologico per la giornata di oggi

Uno sguardo sul biotech: terapia Covid di Roche, presentazioni ESMO e altro

Ecco un riepilogo delle principali dinamiche nel settore delle biotecnologie nelle ultime 24 ore:

Chi va verso l’alto…

(Titoli biotech che hanno toccato massimi a 52 settimane il 17 settembre)

  • Beigene Ltd (NASDAQ:BGNE)
  • Bicycle Therapeutics PLC (NASDAQ:BCYC) (il titolo ha reagito alla presentazione tenutasi all’ESMO)
  • Cardiff Oncology Inc (NASDAQ:CRDF)
  • Dr.Reddy’s Laboratories Ltd (NYSE:RDY) (ha annunciato un accordo con Bristol-Myers Squibb Co (NYSE:BMY) per risolvere la controversia relativa al brevetto per il Revlimid, farmaco per il trattamento del mieloma multiplo)
  • Forte Biosciences Inc (NASDAQ:FBRX)
  • Fortress Biotech (NASDAQ:FBIO)
  • Mirati Therapeutics Inc (NASDAQ:MRTX) (ha annunciato una collaborazione clinica con Boehringer Ingelheim per valutare la combinazione di BI 1701963 e MRTX849 nel trattamento dei pazienti affetti da tumori solidi che ospitano la mutazione G12C del gene KRAS)
  • Novocure Ltd (NASDAQ:NVCR)
  • Novo Nordisk A/S (NYSE:NVO)
  • Outset Medical Inc (NASDAQ:OM) (ha effettuato la sua IPO mercoledì)
  • Paratek Pharmaceuticals Inc (NASDAQ:PRTK)
  • TRACON Pharmaceuticals Inc (NASDAQ:TCON)
  • Trillium Therapeutics Inc. (NASDAQ:TRIL)
  • Turning Point Therapeutics Inc (NASDAQ:TPTX)
  • Vericel Corp (NASDAQ:VCEL)
  • Xencor Inc (NASDAQ:XNCR)

…E chi scende in basso

(Titoli biotech che hanno toccato minimi a 52 settimane il 17 settembre)

  • Renalytix AI PLC (NASDAQ:RNLX)

Titoli sotto i riflettori

Kezar riporta dati positivi di fase 1 per il farmaco contro i disturbi infiammatori

Al Congresso Panamericano di Reumatologia, Kezar Life Sciences Inc (NASDAQ:KZR) ha annunciato i dati della parte di fase 1b dello studio MISSION che dimostrano segnali di sicurezza, tollerabilità e primi segnali di efficacia del farmaco KZR-616 nei pazienti affetti da lupus eritematoso sistemico e nefrite da lupus.

“Questi primi dati positivi incoraggianti suggeriscono che il nuovo meccanismo di KZR-616 abbia il potenziale per affrontare i driver alla base dell’infiammazione, con conseguente miglioramento dei sistemi degli organi in questa malattia”, ha detto la società.

Nella sessione after-hours il titolo ha registrato un aumento del 9,50%, a 5,65 dollari.

Immutep riporta risultati positivi per il farmaco contro il cancro in diversi studi

Immutep ADS Representing 10 Ord Shs (NASDAQ:IMMP) ha annunciato al Congresso ESMO che arriveranno nuovi dati provvisori dal suo studio di Fase 2 TACTI-002 attualmente in corso, che valuta il principale candidato prodotto dell’azienda, l’eftilagimod alpha, in combinazione con il farmaco Keytruda prodotto da Merck & Co., Inc. (NYSE:MRK) per il trattamento di seconda linea del carcinoma a cellule squamose della testa e del collo (HNSCC), o in contesti di prima e seconda linea nei pazienti affetti da carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC).

Alla data limite del 21 agosto sono state riportate tre risposte complete; sono state inoltre osservate cinque risposte in pazienti con espressione negativa del legante PD-L1 per i quali la monoterapia con Keytruda non funziona bene, ha detto Immutep.

La sopravvivenza mediana libera da progressione, o PFS, è stata di 4,3 mesi nei pazienti affetti da HNSCC e al sesto mese di trattamento il 47% è risultato libero dalla progressione della malattia, ha aggiunto l’azienda. Nei pazienti affetti da NSCLC con trattamento di prima linea, la PFS mediana è stata di 11,8 mesi e i pazienti hanno dato risposte che risultano durevoli.

Separatamente, la società ha annunciato i dati provvisori dello studio clinico di fase 1 INSIGHT-004, che sta valutando l’eftilagimod alpha in combinazione col Bavenico, farmaco promosso congiuntamente dalla società farmaceutica tedesca Merck KGaA e da Pfizer Inc. (NYSE:PFE), per il trattamento dei tumori solidi, principalmente gastrointestinali; circa il 41,7% dei pazienti ha mostrato una risposta parziale alla terapia combinata, rispetto al 33% riportato in precedenza, con la combinazione di farmaci che continua ad essere sicura e ben tollerata.

Nell’after-market le azioni Immutep hanno guadagnato l’11,87%, a 1,79 dollari.

La combinazione di farmaci targata Roche riduce la necessità di ventilazione nei pazienti COVID ricoverati

Roche Holdings AG Basel ADR Common Stock (OTC:RHHBY) ha riportato i risultati dello studio di fase 3 EMPACTA che ha valutato Actemra/RoActemra nei pazienti COVID ricoverati; i pazienti con polmonite associata al COVID-19 che hanno ricevuto Actemra/RoActemra più lo standard di cura prestabilito hanno avuto il 44% in meno di probabilità di progredire verso la ventilazione meccanica o il decesso rispetto ai pazienti che avevano ricevuto placebo più lo standard di cura, ha detto Roche.

Tuttavia non è risultata alcuna differenza statistica nella mortalità tra i pazienti che hanno ricevuto Actemra/RoActemra o placebo, ha aggiunto la società svizzera.

Separatamente, Roche ha dichiarato di aver lanciato il test contro il SARS-CoV-2 a base di anticorpo S per i mercati che accettano il marchio CE. La società ha dichiarato di aver presentato istanza di autorizzazione all’uso di emergenza presso l’FDA.

Morphosys riceve l’autorizzazione per l’avvio di uno studio di fase iniziale sui tumori solidi

Morphosys Ag (NASDAQ:MOR) e I-Mab ADR (NASDAQ:IMAB) hanno annunciato che l’FDA ha autorizzato la domanda di nuovo farmaco sperimentale per l’anticorpo umano sperimentale anti-C5aR1 di MorphoSys, il MOR210/TJ210, per il trattamento dei tumori solidi avanzati recidivanti o refrattari; l’autorizzazione consentirà l’avvio della fase 1, che dovrebbe iniziare a breve.

MorphoSys e I-Mab stanno sviluppando congiuntamente MOR210/TJ210 in base a un accordo del 2018.

Il disinfettante e igienizzante di Sonoma riceve l’approvazione delle autorità canadesi

Sonoma Pharmaceuticals Inc (NASDAQ:SNOA) ha dichiarato che il suo partner MicroSafe Group ha ricevuto l’approvazione da parte di Health Canada per il disinfettante e igienizzante brevettato e registrato, denominato Nanocyn, prodotto da Sonoma utilizzando la sua tecnologia brevettata che porta lo stesso nome, per la vendita in Canada in base a una misura provvisoria per i disinfettanti e gli igienizzanti per le mani.

Nell’after-market le azioni del gruppo sono balzate del 18,10%, a 8,94 dollari.

Il farmaco per smettere di fumare prodotto da Achieve Life risulta migliore di quello di Pfizer

Alla riunione annuale europea della Society for Research on Nicotine and Tobacco, Achieve Life Sciences Inc (NASDAQ:ACHV) ha presentato i propri risultati mettendo a confronto il suo candidato farmaco per smettere di fumare, la citisiniclina, contro il Chantix di Pfizer nello studio sul saggio legato al recettore 5-HT3, che dimostra come il livello di incidenza di nausea e vomito associati alla citisiniclina sembra essere costantemente inferiore a quello osservato con Chantix.

Nelle negoziazioni pre-market di venerdì il titolo è salito del 9,02%, a 11,96 dollari.

Offerte azionarie

Checkpoint Therapeutics Inc (NASDAQ:CKPT) ha dichiarato di aver stipulato un accordo di sottoscrizione con HC Wainwright & Co., in base al quale il sottoscrittore ha accettato di acquistare sulla base di un impegno irrevocabile 7,143 milioni di azioni a 2,80 dollari per azione.

La chiusura dell’offerta dovrebbe avvenire intorno al 22 settembre, subordinatamente al rispetto delle consuete condizioni di chiusura.

Nell’after-hours il titolo ha registrato un calo del 14,53%, a 3 dollari.

Adamis Pharmaceuticals Corp (NASDAQ:ADMP) ha dichiarato che intende offrire azioni ordinarie tramite sottoscrizione di un’offerta pubblica.

Sul radar

Letture cliniche

Altre presentazioni alla conferenza ESMO 2020

Alkermes Plc (NASDAQ:ALKS): dati di sicurezza e di efficacia antitumorale dello studio di fase 1/2 ARTISTRY-1 che valuta ALKS 4230, sia in monoterapia che in combinazione con Keytruda per il trattamento dei pazienti affetti da tumori solidi refrattari (venerdì)

Ayala Pharmaceuticals Inc (NASDAQ:AYLA): risultati provvisori dallo studio clinico di fase 2 ACCURACY di AL101 per il trattamento del carcinoma cistico adenoide ricorrente/metastatico che ospita mutazioni attivanti il recettore Notch (venerdì)

Agenus Inc (NASDAQ:AGEN): dati su due studi di Fase 2 sul balstilimab, da solo e in combinazione con il zalifrelimab (venerdì)

Autolus Therapeutics PLC (NASDAQ:AUTL): dati di fase 1/2 per AUTO3, la sua terapia con cellule CAR-T in fase di studio per il trattamento del linfoma diffuso a grandi cellule B recidivante/refrattario.

Offerte pubbliche iniziali

Athira Pharma, Inc., azienda biofarmaceutica di fase clinica avanzata focalizzata sullo sviluppo di piccole molecole per ripristinare la salute neuronale e per fermare la neurodegenerazione, ha fissato il prezzo della sua offerta pubblica iniziale da 12 milioni di azioni a 17 dollari per azione, all’estremità superiore della fascia di prezzo stimata di 15-17 dollari, al fine di raccogliere proventi lordi pari a 204 milioni di dollari. Tutte le azioni vengono offerte da Athira; le azioni della società inizieranno a essere negoziate sul Nasdaq con il simbolo ATHA.