45 titoli in movimento nel pre-market del 30 settembre 2020

Di seguito i maggiori movimenti, sia al rialzo che al ribasso, osservati nel mercato azionario statunitense nel pre-apertura di oggi

45 titoli in movimento nel pre-market del 30 settembre 2020
8' di lettura

Titoli in rialzo

  • In pre-market le azioni CTI BioPharma Corp. (NASDAQ:CTIC) sono spiccate del 163,8%, a 2,77 dollari dopo che la società ha annunciato di aver raggiunto un accordo per presentare una domanda di nuovo farmaco per la potenziale approvazione accelerata del pacritinib come trattamento per i pazienti affetti da mielofibrosi con trombocitopenia grave.
  • Nella sessione di pre-apertura Surgalign Holdings, Inc. (NASDAQ:SRGA) ha avuto un’impennata del 47,2%, a 2,93 dollari dopo che la compagnia ha accettato di acquisire Holo Surgical e la sua piattaforma di chirurgia digitale ARAI.
  • Nel pre-market Energous Corporation (NASDAQ:WATT) ha avuto un rialzo del 36,8%, a 4,20 dollari dopo che l’azienda ha ricevuto la modifica permissiva di Classe II alla concessione esistente MS-550 della Federal Communications Commission, estendendo la zona di ricarica fino a un metro.
  • Nella sessione prima dell’apertura dei mercati Yunji Inc. (NASDAQ:YJ) ha fatto un balzo del 34,2%, a 2,35 dollari dopo che la società ha annunciato di aver generato 87,5 milioni di yuan di valore lordo della merce durante il debutto in live streaming sulla piattaforma Douyin.
  • Nelle contrattazioni pre-market le azioni Jiayin Group Inc. (NASDAQ:JFIN) sono balzate del 33,2%, a 4,05 dollari. Il gruppo ha rivelato il closing dell’acquisizione di una quota del 35% in Keen Best Investments Limited.
  • In pre-market le azioni Seelos Therapeutics, Inc. (NASDAQ:SEEL) sono aumentate del 30%, a 1,35 dollari dopo aver registrato un’impennata di oltre il 33% martedì. Seelos Therapeutics ha recentemente annunciato un accordo di ricerca sponsorizzato di concerto con la Duke University per studi di terapia genica su SLS-004 per il trattamento della malattia di Parkinson.
  • Nella sessione di pre-apertura Tuniu Corporation (NASDAQ:TOUR) ha guadagnato il 17,7% attestandosi a 1,09 dollari dopo che la società ha annunciato un programma di riacquisto di azioni proprie da 10 milioni di dollari.
  • Nel pre-market le azioni di Bionano Genomics, Inc. (NASDAQ:BNGO) sono aumentate del 17,1%, a 0,70 dollari dopo che la compagnia ha riferito la continua espansione del proprio business globale con l’adozione di Saphyr per la citogenomica di prossima generazione nell’Europa orientale e in Australia.
  • Nella sessione prima dell’apertura dei mercati Nano Dimension Ltd. (NASDAQ:NNDM) ha fatto segnare +16,3%, a 2,48 dollari dopo aver avuto un’impennata del 35% martedì.
  • Nelle contrattazioni pre-market le azioni Ra Medical Systems, Inc. (NASDAQ:RMED) sono salite del 13,5%, a 0,3225 dollari.
  • In pre-market le azioni Sundial Growers Inc. (NASDAQ:SNDL) hanno avuto un aumento dell’11,5%, a 0,2121 dollari.
  • Nella sessione di pre-apertura Resonant Inc. (NASDAQ:RESN) ha segnato un incremento del 10,7%, a 3 dollari dopo essere balzata del 10% martedì. A ottobre 2020 Resonant ospiterà una serie di webinar, ‘5G Insights’.
  • Nel pre-market Camber Energy, Inc. (NYSE:CEI) ha guadagnato il 10%, a 0,88 dollari dopo aver avuto un’impennata di circa il 54% martedì.
  • Nella sessione prima dell’apertura dei mercati le azioni Cardiff Oncology, Inc. (NASDAQ:CRDF) hanno fatto segnare +8,9%, a 15,25 dollari. Cardiff Oncology ha fissato il prezzo della sua offerta pubblica da 6,5 milioni di azioni a 13,50 dollari per azione.
  • Nelle contrattazioni pre-market CureVac N.V. (NASDAQ:CVAC) è cresciuta dell’8,1%, a 49,40 dollari dopo che la società ha riferito l’inizio della sperimentazione di fase 2a del suo candidato vaccino contro il COVID-19.
  • In pre-market le azioni Evogene Ltd. (NASDAQ:EVGN) hanno registrato un aumento del 7,8%, a 4,40 dollari.
  • Nella sessione di pre-apertura Marinus Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ:MRNS) ha avuto un incremento del 7,6%, a 12,50 dollari dopo che gli analisti di Truist Securities hanno avviato la copertura del titolo con rating Buy e prezzo obiettivo di 35 dollari.
  • Nel pre-market Eton Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ:ETON) è salita del 6,8%, a 8,35 dollari dopo che la società ha annunciato l’approvazione da parte dell’FDA di ALKINDI SPRINKLE come terapia sostitutiva per i pazienti pediatrici affetti da insufficienza surrenalica.
  • Nella sessione prima dell’apertura dei mercati Comtech Telecommunications Corp. (NASDAQ:CMTL) ha avuto un incremento del 6,8%, a 15 dollari dopo che il gruppo ha segnalato dati di vendita del quarto trimestre migliori del previsto e ha annunciato un programma di riacquisto di azioni da 100 milioni di dollari.
  • Nelle contrattazioni pre-market Genfit SA (NASDAQ:GNFT) ha registrato una crescita del 6,4%, a 5,80 dollari. GENFIT e LabCorp hanno recentemente annunciato un accordo esclusivo per la commercializzazione di un nuovo test diagnostico per le malattie epatiche.
  • In pre-market 9F Inc. (NASDAQ:JFU) ha fatto segnare +6,3%, a 1,18 dollari dopo aver riportato i risultati finanziari del primo semestre.
  • Nella sessione di pre-apertura HTG Molecular Diagnostics, Inc. (NASDAQ:HTGM) ha guadagnato il 4,9%, a 0,3670 dollari dopo aver guadagnato oltre il 5% martedì.
  • Nel pre-market Regeneron Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ:REGN) è salita del 4,4%, a 599 dollari dopo che nel tardo martedì l’azienda ha annunciato alcuni dati che indicano che il farmaco REGN-COV2 ha ridotto la carica virale e ha portato ad un miglioramento dei sintomi nei pazienti affetti da COVID-19 non ricoverati.
  • Nella sessione prima dell’apertura dei mercati SYNNEX Corporation (NYSE:SNX) ha fatto segnare +4,3%, a 138 dollari dopo he la compagnia ha riportato risultati positivi per il terzo trimestre e ha emesso una solida guidance per il quarto.
  • Nelle contrattazioni pre-market Moderna, Inc. (NASDAQ:MRNA) ha avuto un aumento del 3,5%, a 73 dollari dopo che il gruppo ha confermato in una pubblicazione sul New England Journal of Medicine i risultati provvisori positivi provenienti dalle coorti di età adulta coinvolte nello studio di fase 1 per il suo vaccino a RNA messaggero contro il COVID-19.

Titoli in ribasso

  • In pre-market le azioni di The9 Limited (NASDAQ:NCTY) sono crollate del 24,1%, a 0,3949 dollari dopo che la società ha riferito la valutazione dell’offerta sottoscritta da 8,7 milioni di dollari.
  • Nella sessione di pre-apertura Oasis Petroleum Inc. (NASDAQ:OAS) è crollata del 24,3%, a 0,3101 dollari dopo che la compagnia ha presentato domanda per la protezione dalla bancarotta in base al capitolo 11 della legge fallimentare statunitense.
  • Nel pre-market Aptorum Group Limited (NYSE:APM) ha segnato un ribasso del 20,2%, a 3,80 dollari. Martedì le azioni del gruppo avevano avuto una clamorosa impennata del 290%, a 9,15 dollari dopo che il gruppo ha annunciato il lancio di una consociata che si occuperà di diagnostica tramite biopsia liquida per malattie infettive; sono stati anche annunciati accordi di licenza esclusivi di recente costituzione con Accelerate Technologies.
  • Nella sessione prima dell’apertura dei mercati Houston American Energy Corp. (NYSE:HUSA) ha perso il 19,6%, a 2,40 dollari dopo aver avuto un’impennata di circa il 173% martedì.
  • Nelle contrattazioni pre-market le azioni Adial Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ:ADIL) sono scese del 17,5%, a 2,50 dollari. Martedì le azioni di Adial Pharmaceuticals sono aumentate del 115% dopo che la società ha annunciato che l’FDA ha emesso un’autorizzazione all’uso di emergenza per il dispositivo di test rapido COVID delle immunoglobuline G ed M prodotto dall’azienda.
  • In pre-market LM Funding America, Inc (NASDAQ:LMFA) ha perso il 15,6%, a 0,7339 dollari dopo essere salita di circa il 15% martedì.
  • Nella sessione di pre-apertura Greenpro Capital Corp. (NASDAQ:GRNQ) ha fatto segnare un -15,1%, a 1,35 dollari dopo essere balzata del 56% martedì. Il mese scorso Greenpro ha annunciato che distribuirà azioni di D’Swiss agli azionisti registrati alla data del 30 settembre 2020.
  • Nel pre-market le azioni Lonestar Resources US Inc. (NASDAQ:LONE) hanno perso il 12,8%, a 0,2354 dollari dopo essere balzate del 21% martedì.
  • Nella sessione prima dell’apertura dei mercati Urban One, Inc. (NASDAQ:UONE) è scesa dell’11,8%, a 5,66 dollari dopo essere salita del 5% martedì.
  • Nelle contrattazioni pre-market Progress Software Corporation (NASDAQ:PRGS) ha avuto un tonfo dell’11,6%, a 34,25 dollari dopo aver riportato vendite trimestrali pessime.
  • In pre-market Piedmont Lithium Limited (NYSE:PLL) ha avuto una perdita del 10,5%, a 22,71 dollari dopo aver perso il 31% martedì. Lunedì l’azienda ha annunciato di aver firmato un accordo di vendita con Tesla.
  • Nella sessione di pre-apertura Westwater Resources, Inc. (NASDAQ:WWR) ha fatto segnare -10%, a 2,07 dollari dopo aver guadagnato oltre il 17% martedì. Westwater Resources ha recentemente accettato di vendere le attività di uranio in Nord America per 1,95 milioni di dollari.
  • Nel pre-market le azioni di Broadway Financial Corporation (NASDAQ:BYFC) hanno lasciato sul terreno il 9,3%, a 1,66 dollari.
  • Nella sessione prima dell’apertura dei mercati FuelCell Energy, Inc. (NASDAQ:FCEL) ha perso il 9%, a 2,33 dollari dopo che la società ha riportato la valutazione dell’offerta di azioni ordinarie.
  • Nelle contrattazioni pre-market Borr Drilling Limited (NYSE:BORR) ha osservato un calo dell’8,8%, a 0,5753 dollari dopo aver segnalato la valutazione dell’offerta azionaria.
  • In pre-market le azioni Carver Bancorp, Inc. (NASDAQ:CARV) sono scese dell’8,4%, a 6,65 dollari dopo un aumento del 7% martedì.
  • Nella sessione di pre-apertura il titolo U.S. Energy Corp. (NASDAQ:USEG) ha perso l’8%, a 6,23 dollari. Martedì le azioni di U.S. Energy hanno avuto un’impennata del 57% dopo che l’azienda ha annunciato l’acquisizione di proprietà di produzione non gestite nel New Mexico.
  • Nel pre-market Gevo, Inc. (NASDAQ:GEVO) ha perso il 7,2%, a 1,03 dollari dopo aver avuto un’impennata del 25% martedì.
  • Nella sessione prima dell’apertura dei mercati il titolo Tonix Pharmaceuticals Holding Corp. (NASDAQ:TNXP) ha fatto segnare -6,8%, a 0,8389 dollari. L’azienda ha annunciato un piano per completare lo studio di fase 3 RELIEF su TNX-102 SL per la gestione della fibromialgia, con i partecipanti attualmente arruolati sulla base dei risultati dell’analisi provvisoria.
  • Nelle contrattazioni pre-market The Peck Company Holdings, Inc. (NASDAQ:PECK) ha perso il 6,6%, a 6,49 dollari dopo essere crollata del 21% martedì.