Prima dell’apertura di Wall Street, 07/10/2020

Futures in territorio positivo dopo l’approvazione data da Trump alle misure di sostegno per le compagnie aeree

Sedute USA
Sedute USA
3' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi pre-market i futures azionari statunitensi sono in territorio positivo dopo che il presidente Donald Trump ha dato il suo sostegno alla firma del pacchetto di aiuti per le compagnie aeree, da 25 miliardi di dollari e del programma di protezione salariale (PPP), da 135 miliardi; martedì Wall Street ha subito un brusco calo dopo che Trump ha bloccato le trattative per l’eventuale promulgazione di nuove misure di stimolo.

Gli investitori sono in attesa dei resoconti degli utili da RPM International Inc. (NYSE:RPM) e da Lamb Weston Holdings Inc (NYSE:LW). Il Federal Open Market Committee pubblicherà i verbali della sua ultima riunione alle 14:00 ET. Il presidente della Federal Reserve di Boston, Eric Rosengren, il presidente della Fed di Minneapolis, Neel Kashkari, e quello della Fed di Atlanta, Raphael Bostic, interverranno alle 13:00 ET; il presidente della Fed di New York, John Williams, prenderà la parola alle 14:00 ET, mentre il presidente della Fed di Chicago, Charles Evans, parlerà alle 16:30 ET.

I futures sull’indice Dow Jones hanno guadagnato 164 punti, a 27.864, mentre quelli sull’S&P 500 sono in aumento di 17,25 punti, a quota 3.370,50. I futures sul Nasdaq sono in rialzo di 59 punti, a 11.332,75.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più alto di casi e di decessi per coronavirus nel mondo, con un totale di oltre 7.501.810 contagi e circa 210.900 vittime. Intanto l’India ha confermato almeno 6.757.130 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha registrato un totale di oltre 4.969.140 casi confermati.

I prezzi del petrolio sono scesi, coi futures sul Brent in calo dell’1,2%, a 42,14 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un ribasso dell’1,6%, a 40,01 dollari al barile. Nella settimana terminata il 2 ottobre le scorte di greggio statunitensi sono aumentate di 951.000 barili, secondo quanto comunica l’American Petroleum Institute; il rapporto settimanale dell’Energy Information Administration sulle scorte di petrolio negli Stati Uniti verrà pubblicato alle 10:30 ET.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i mercati europei sono contrastati, dopo i guadagni registrati nella sessione precedente; l’indice spagnolo IBEX scende dello 0,1%, lo STOXX Europe 600 e l’indice francese CAC 40 guadagnano entrambi lo 0,1%, il tedesco DAX 30 arretra dello 0,1% e il FTSE 100 di Londra è in rosso dello 0,2%. Ad agosto la produzione industriale spagnola è diminuita del 5,7% su base annua, contro un dato rivisto del -6,2% nel mese precedente; ad agosto è diminuita anche la produzione industriale in Germania, dello 0,2%.

I mercati asiatici sono per lo più in rialzo oggi: l’indice giapponese Nikkei 225 è sceso dello 0,05%, l’indice Hang Seng di Hong Kong ha guadagnato l’1,07% e l’indiano BSE Sensex è salito dello 0,8%. A settembre l’indice PMI dei servizi in Giappone è salito a 46,9 contro una lettura di 45,0 ad agosto; inoltre, l’indice dei principali indicatori economici del Giappone ad agosto è salito a 88,8 contro la lettura del mese precedente di 86,7.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di KeyBanc hanno innalzato il rating di Celanese Corporation (NYSE:CE) da Sector Weight a Overweight, annunciando un prezzo obiettivo di 130 dollari.

Martedì le azioni Celanese sono salite dello 0,4%, chiudendo a 111,17 dollari.

Ultime notizie

  • Levi Strauss & Co. (NYSE:LEVI) ha riportato un profitto inatteso per il terzo trimestre; anche le vendite dell’azienda hanno superato le aspettative degli analisti.
  • Allegro MicroSystems LLC, azienda produttrice di semiconduttori, ha chiesto l’approvazione della Securities and Exchange Commission (SEC) per un’offerta pubblica tramite modulo S-1 depositato martedì.
  • Masimo Corporation (NASDAQ:MASI) ha riportato solide previsioni preliminari di vendita per il terzo trimestre; la società ha infatti dichiarato che per il terzo trimestre prevede ricavi da prodotti di 274-278 milioni di dollari, mentre la stima sui ricavi da prodotti per l’intero anno è compresa fra 1.124 e 1.128 milioni.
  • SpringWorks Therapeutics Inc (NASDAQ:SWTX) ha riportato un’offerta di azioni ordinarie da 150 milioni di dollari.