LG Chem valuta joint venture con case automobilistiche

L’azienda sudcoreana è nota per essere il fornitore delle batterie dei veicoli Tesla 

LG Chem valuta joint venture con case automobilistiche
2' di lettura

Venerdì Hak Cheol Shin, amministratore delegato di LG Chem Ltd., ha dichiarato a Reuters che la società è in trattative con un “paio” di case automobilistiche per creare delle joint venture per la produzione di batterie.

Cosa è successo: Shin non ha fornito ulteriori dettagli né ha fatto i nomi delle società con cui LG Chem sta intrattenendo i colloqui.

L’AD di LG Chem ha menzionato le joint venture che l’azienda produttrice di batterie ha già stabilito con General Motors Company (NYSE:GM) e con Geely Automobile Holdings Limited (OTC:GELYF), aggiungendo: “siamo in trattativa con un altro paio case automobilistiche”.

Shin ha affermato che Tesla Inc (NASDAQ:TSLA), uno dei suoi clienti principali, non è una delle aziende con le quali sta intavolando discussioni per le joint venture.

Il gruppo sudcoreano fornisce infatti le batterie alle berline Model 3 costruite presso la Gigafactory cinese di Tesla; Shin ha descritto quella col gruppo di Palo Alto come una “buona collaborazione”, che spera possa essere ulteriormente ampliata.

Shin ha altresì dichiarato a Reuters che LG Chem sta cercando un sito per una nuova fabbrica di batterie in Europa.

Perché è importante: nella prima metà di quest’anno LG Chem si è affermato come il maggiore fornitore al mondo di batterie per veicoli elettrici, secondo quanto affermato ad agosto da SNE Research; l’azienda ha infatti guadagnato dal picco nella domanda per i veicoli Model 3 di Tesla in Cina e per il modello Zoe di Renault SA (OTC:RNLSY).

Questo mese la società con sede a Seoul ha preannunciato per il terzo trimestre una crescita degli utili del 159%, a 785,33 milioni di dollari.

LG Chem prevede che entro cinque anni i suoi ricavi saranno più che raddoppiati a 25,3 miliardi di dollari, come dichiarato ad agosto da Shin a Bloomberg.

Secondo quanto riferito, la domanda europea di veicoli elettrici sta avvantaggiando l’azienda di Seoul, poiché i governi del Vecchio Continente stanno utilizzando i fondi di recupero del COVID-19 per incentivare le vendite di veicoli elettrici.

Sembra che Tesla, l’azienda guidata da Elon Musk, stia cercando di acquisire una partecipazione in LG Chem al fine di assicurarsi una nuova fornitura di batterie.