Apple lascia Qualcomm per i propri chip modem

L’azienda di Cupertino passerà ai chip modem prodotti internamente  

Apple lascia Qualcomm per i propri chip modem
2' di lettura

Giovedì il vicepresidente senior per le tecnologie hardware di Apple Inc (NASDAQ:AAPL) Johny Srouji, in occasione della riunione virtuale Town Hall, ha rivelato che la società ha iniziato a costruire i propri chip modem cellulari per i dispositivi futuri, come riferisce Bloomberg.

Cosa è successo: “quest’anno abbiamo dato il via allo sviluppo del nostro primo modem cellulare interno, che consentirà un’altra fondamentale transizione strategica”, ha detto Srouji durante la riunione.

A seguito dei suoi commenti, le azioni QUALCOMM, Inc (NASDAQ:QCOM) hanno perso oltre il 6% nell’after-market di giovedì, per poi recuperare alcune delle perdite.

Il modem cellulare rappresenta una delle parti più importanti di uno smartphone, poiché consente le chiamate telefoniche e la connessione alle reti cellulari; “investimenti strategici a lungo termine come questi sono una parte fondamentale per i nostri prodotti e per assicurarci di avere una ricca linea di produzione di tecnologie innovative per il nostro futuro”, ha aggiunto Srouji.

Perché è importante: Apple continua a concentrarsi sull’autosufficienza per i componenti dei dispositivi. Recentemente la casa di Cupertino ha presentato il nuovo chip M1 per la linea Mac, allo scopo di allontanarsi da Intel Corporation (NASDAQ:INTC); anche se il processo per giungere all’autosufficienza completa potrebbe richiedere anni, Apple ha mostrato le sue intenzioni.

Srouji ha affermato che l’acquisizione da 1 miliardo di dollari del business dei modem per smartphone di Intel, avvenuta nel 2019, ha aiutato Apple a creare un team di ingegneri hardware e software per sviluppare il proprio modem cellulare.

Secondo Bloomberg, inoltre, da diversi anni l’azienda produttrice dell’iPhone sta assumendo ingegneri di Qualcomm per aiutare a progettare il proprio modem.

Il modem cellulare è solo uno dei chip progettati da Apple, che comprendono la serie W dell’Apple Watch e il chip U1 a banda ultra-larga nell’iPhone che fornisce informazioni precise sulla posizione, ha affermato Srouji.

La linea di iPhone 12, che vanta la tecnologia 5G, utilizza parti progettate da Qualcomm; vale anche la pena far notare che nel 2019 Apple e Qualcomm hanno firmato un patto di licenza di sei anni e non è ancora chiaro quando Apple inizierà a utilizzare il proprio modem, secondo Bloomberg.

Movimento dei prezzi: nella sessione pre-market di venerdì, all’ultimo controllo, le azioni AAPL sono in calo dello 0,52%, a 122,60 dollari, le azioni QCOM perdono il 3,05%, a 155,75 dollari, e le azioni INTC fanno segnare -0,92%, a 49,80 dollari.