Aggiornamento di mercato per la settimana entrante: progressi sul fronte vaccini

Secondo il CIO di Commonwealth Financial Network, si riscontra un’accelerazione nella diffusione dei vaccini anti-Covid

Aggiornamento di mercato per la settimana entrante: progressi sul fronte dei vaccini
5' di lettura

Il riassunto della scorsa settimana

Cosa è successo: malgrado la settimana volatile, i futures sugli indici statunitensi sono riusciti a segnare nuovi massimi storici.

Cosa ricordare: “sul lungo termine, la buona notizia è che i vaccini vengono implementati sempre più rapidamente”, ha affermato Brad McMillan, direttore degli investimenti presso Commonwealth Financial Network; “nonostante i titoli di giornale che leggiamo oggi e i rischi reali, stiamo facendo progressi: ci arriveremo, ci vorrà solo un po’ più di tempo”.

Nella foto: sovrimpressione del profilo su un grafico a candele giapponesi a 65 minuti degli E-mini future dell’S&P 500

Scenario Tecnico

Tra le vendite di venerdì scorso, i responsive buyers sono emersi a quota 3.680 dollari, un’area a basso volume che denota convinzione direzionale.

Dato che la rottura della tendenza su un intervallo di tempo più lungo rimane intatta e che la vendita appare misurata, gli operatori di mercato devono monitorare se l’S&P 500 si manterrà al di sopra dell’area a basso volume dei 3.680 dollari: un movimento al di sotto di tale livello di riferimento denoterebbe un cambiamento di convinzione. Gli operatori cercheranno quindi una risposta nell’area ad alto volume vicina ai 3.667,75 dollari; un’iniziativa al di sotto di quell’area potrebbe far presagire una rotazione e un ulteriore bilanciamento.

Scenario sui fondamentali

Dopo che il Bitcoin ha superato la barriera dei 20.000 dollari, Scott Minerd di Guggenheim Investments ha suggerito che l’asset digitale potrebbe scambiare a livelli molto più alti.

L’analisi si basa sulla scarsità e sulla valutazione relativa di Bitcoin, così come su elementi quali l’oro in percentuale al PIL; come sapete, Bitcoin in realtà ha molte delle caratteristiche dell’oro e allo stesso tempo ha un valore insolito in termini di transazioni.

In poche parole, la scarsità di Bitcoin, combinata con una politica monetaria accomodante, dovrebbe spingere la valuta fino ai 400.000 dollari, crede Minerd.

Eventi chiave

  • Lunedi: indice di attività nazionale della Federal Reserve di Chicago.
  • Martedì: tasso di crescita del PIL, prezzi core della spesa al consumo personale, profitti aziendali, indice dei prezzi del PIL, prezzi non-core della spesa al consumo personale, indice CB sulla fiducia dei consumatori, vendite di abitazioni esistenti.
  • Mercoledì: dati MBA sulle domande di mutuo, indice core dei prezzi sulla spesa al consumo personale, indice non-core dei prezzi sulla spesa al consumo personale, dati sul reddito personale, dati sulla spesa personale, indice dei prezzi delle abitazioni, indice di fiducia dei consumatori dell’Università del Michigan, dati sulle aspettative di inflazione a 5 anni dell’Università del Michigan, vendite di nuove case, dati EIA sul cambiamento delle scorte di greggio di Cushing, dati EIA sul cambiamento delle scorte di petrolio distillato.
  • Giovedì: ordini di beni durevoli, richieste continue di sussidi di disoccupazione, richieste di nuovi sussidi di disoccupazione, media a quattro settimane sulle richieste di sussidi di disoccupazione.

Notizie recenti

  • Mary Daly della Federal Reserve suggerisce che il nuovo disegno di legge sulle misure di stimolo sarà “indubbiamente vantaggioso” per i cittadini statunitensi.
  • I mercati finanziari hanno ampiamente scontato le prospettive positive e la ripresa economica del 2021.
  • Esaminiamo i driver dietro i titoli ciclici di alta qualità in questa fase della ripresa.
  • Gli emittenti obbligazionari più deboli sarebbero quelli maggiormente a rischio nel caso di un grave lockdown globale.
  • Si prevede un’inflazione benigna a lungo termine a causa del maggior tasso di innovazione tecnologica.
  • L’Italia ha un paziente con un nuovo ceppo di COVID; diverse nazioni hanno vietato i voli con il Regno Unito.
  • Nel 2021 la qualità delle garanzie collaterali continuerà a diminuire, mentre le strutture si adatteranno alla recessione.
  • ‘Straordinariamente facile’: le condizioni finali per gli Stati Uniti sono molto accomodanti, secondo Bloomberg.
  • Prospettive per il 2021: la velocità e l’entità della ripresa varieranno in base alla classe di investimento e alla regione.
  • Le infrastrutture potrebbero essere il catalizzatore di cui l’economia globale ha bisogno per rigenerare la crescita.
  • La Cina è sulla buona strada per diventare la maggiore raffineria del mondo, con una capacità di 20 milioni di barili al giorno entro il 2025.
  • Il rapporto 2020 della IEA sul carbone mostra le recenti tendenze globali e regionali della domanda e del commercio.
  • Il rapporto 2020 della IEA sull’efficienza energetica mostra gli sviluppi globali nel campo dell’efficienza energetica.
  • Il Congresso USA chiude l’accordo per un pacchetto di aiuti da 900 miliardi di dollari contro la crisi COVID-19, ma le votazioni non sono state ancora fissate.
  • Gli emittenti obbligazionari continueranno a stabilizzarsi dalla crisi del coronavirus, ma i tassi di insolvenza potrebbero aumentare.
  • La crescita delle banche di importanza sistemica a livello globale può preannunciare rischi crescenti, afferma Fitch.
  • L’autorizzazione concessa dalla Food and Drug Administration al vaccino della Pfizer Inc (NYSE:PFE) è credit positive per l’azienda.
  • Walt Disney Co (NYSE:DIS) ha aggiornato al rialzo la guidance sugli abbonamenti per il suo servizio Disney+.
  • Con le garanzie collaterali ancora deboli, i fondi chiusi incorporeranno la flessibilità per gestire gli asset sotto stress.
  • Gli aumenti di prezzo nel primo giorno delle IPO implicano che le aziende potrebbero aver lasciato miliardi di dollari sul tavolo, sollevando dubbi sui loro metodi di determinazione del prezzo.
  • Gli Stati Uniti hanno aggiunto dozzine di aziende cinesi alla propria “lista nera”, tra cui SMIC e DJI.
  • Canada e Gran Bretagna concludono un accordo per affrontare i dazi e le divergenze post-Brexit.

Indicatori chiave

  • Sentiment: al 16 dicembre 2020, il sentiment risulta suddiviso fra 43,4% rialzista, 30,3% neutrale e 26,3% ribassista.
  • Esposizione al gamma (tendenza neutra): 4.436.633.610, al 18 dicembre 2020.
  • Indice Dark Pool (tendenza in rialzo): 45,1%, al 18 dicembre 2020.

Foto di Artem Podrez da Pexels.