Pre-market: futures in verde, attesa ballottaggi in Georgia

Un’occhiata ai mercati; la revoca del delisting delle compagnie telefoniche cinesi potrebbe attenuare le tensioni USA-Cina

Sedute USA
Sedute USA
3' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi sono in leggero aumento in vista del ballottaggio in Georgia per il Senato USA. Nel primo giorno di negoziazione del 2021 l’indice Dow Jones ha perso oltre 300 punti; il NYSE ha annullato la sua precedente decisione di cancellare dai listini di Borsa tre importanti operatori cinesi di telecomunicazioni, una scelta che dovrebbe allentare le crescenti tensioni tra Stati Uniti e Cina.

L’indice di produzione composito ISM per il mese di dicembre sarà pubblicato alle ore 10:00 ET; l’indice dovrebbe scendere a 56,5 contro la lettura del mese precedente di 57,5. Il presidente della Federal Reserve di Chicago, Charles Evans, e il presidente della Federal Reserve di New York, John Williams, interverranno alle 15:45 ET.

I futures sull’indice Dow Jones hanno guadagnato 41 punti, attestandosi a 30.145, mentre quelli sull’S&P 500 sono in aumento di 5,25 punti, a quota 3.697,50. I futures sul Nasdaq sono in rialzo di 15,75 punti, a 12.701,25.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 20.823.340 contagi e circa 353.620 vittime; intanto l’India ha confermato almeno 10.356.840 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha registrato un totale di oltre 7.753.750 casi confermati.

I prezzi del petrolio sono saliti, coi futures sul Brent in aumento dello 0,2% a 51,17 dollari al barile; anche i futures sul WTI hanno registrato un rialzo dello 0,2% a 47,73 dollari al barile.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi gli indici europei sono perlopiù in ribasso: l’indice spagnolo Ibex perde lo 0,2%, lo STOXX Europe 600 arretra dello 0,1%, l’indice francese CAC 40 scende dello 0,2%, l’indice tedesco DAX 30 segna -0,1%, solo il FTSE 100 di Londra è in crescita dello 0,3%. A dicembre l’indice PMI manifatturiero dell’Eurozona è sceso a 55,2, mentre i prestiti alle famiglie sono aumentati del 3,1% su base annua; sempre a dicembre, il tasso di disoccupazione della Germania è rimasto invariato al 6,1%, mentre la disoccupazione è scesa di 37.000 unità su base mensile; a novembre le vendite al dettaglio del Paese sono aumentate dell’1,9%; lunedì il primo ministro britannico Boris Johnson ha annunciato che l’Inghilterra entrerà in un altro lockdown nazionale che aiuterà a contenere la diffusione della nuova variante del COVID-19.

I mercati asiatici risultano contrastati: l’indice giapponese Nikkei ha perso lo 0,37%, il cinese Shanghai Composite ha fatto segnare -0,73%, l’Hang Seng di Hong Kong ha guadagnato lo 0,64% e l’indiano BSE Sensex ha registrato un incremento dello 0,4%; l’indice australiano S&P/ASX è sceso dello 0,1%. A dicembre gli annunci di lavoro dell’Australia and New Zealand Banking Group sono aumentati del 9,2% su base mensile.

Raccomandazioni degli analisti

KeyBanc ha alzato il rating di Cadence Design Systems Inc (NASDAQ:CDNS) da Sector Weight a Overweight e ha annunciato un target price di 155 dollari.

In pre-market le azioni Cadence hanno avuto una crescita dell’1,7% a 138 dollari.

Ultime notizie

  • SVB Financial Group (NASDAQ:SIVB) ha annunciato l’intenzione di acquisire Boston Private Financial Hldg Inc (NASDAQ:BPFH) per una cifra totale di circa 900 milioni di dollari.
  • JPMorgan Chase & Co (NYSE:JPM) ha in programma di creare un’altra joint venture per la gestione patrimoniale in Cina, ha riferito Bloomberg.
  • Lunedì Jefferies Financial Group Inc (NYSE:JEF) ha riportato solidi risultati degli utili per il quarto trimestre.
  • Martedì Nintendo Co Ltd (OTC:NTDOY) ha dichiarato di aver raggiunto un accordo per l’acquisizione di Next Level Games, azienda con sede a Vancouver.