Congresso USA ratifica vittoria di Biden come presidente

Donald Trump ha accettato una "transizione ordinata" del potere

Congresso USA ratifica vittoria di Biden come presidente
1' di lettura

All’inizio della giornata di giovedì il Congresso degli Stati Uniti ha formalmente riconosciuto il voto del Collegio elettorale che accoglie Joe Biden come nuovo presidente degli Stati Uniti, dopo che è stato riassunto il controllo del Campidoglio in seguito a violente proteste, come riferisce Bloomberg.

Mercoledì è stato impedito a Donald Trump di pubblicare interventi sui social media dopo che il presidente uscente ha nuovamente portato avanti la retorica sulla presunta frode elettorale, senza avanzare prove; di conseguenza, il vice capo del personale della Casa Bianca Dan Scavino ha pubblicato una dichiarazione di Trump su Twitter Inc (NYSE:TWTR) che invitava alla calma.

Secondo la dichiarazione, Trump ha accettato una “transizione ordinata” del potere il 20 gennaio, ma si è comunque rifiutato di accettare il risultato delle elezioni.

Il vicepresidente Mike Pence si è opposto a Trump, dichiarando tramite una lettera ai legislatori che non avrebbe tentato di impedire il procedimento unilaterale di ratifica.

Il leader della maggioranza al Senato Mitch McConnell ha affermato che l’assemblea legislativa non si lascerà intimidire e che ratificherà il vincitore delle elezioni del 2020.

Guarda anche: Mercati globali positivi in scia a controllo dem del Senato USA

Immagine cortesemente concessa da Wikimedia