4 nuovi componenti per l’ETF sulle scommesse sportive

Fra i nuovi ingressi nel roster del fondo Roundhill Sports Betting & iGaming ETF, anche una società di acquisizione per scopi speciali

4 nuovi componenti per l’ETF sulle scommesse sportive
2' di lettura

Venerdì il Roundhill Sports Betting & iGaming ETF (NYSE:BETZ), il primo fondo negoziato in Borsa del suo genere, ha aggiunto quattro nuove partecipazioni alla sua lista.

Cosa è successo: dato che le società di acquisizione per scopi speciali (SPAC) stanno spopolando dopo aver affascinato la comunità degli investitori lo scorso anno, l’aggiunta più notevole alla lista di BETZ è rappresentata probabilmente da dMY Technology Group II (NYSE:DMYD).

Questa SPAC ha già una società target: il fornitore di dati sulle scommesse sportive Genius Sports Group. L’accordo è stato annunciato a ottobre.

Attualmente dMY II è l’unica SPAC presente in BETZ, ma questo ETF vanta una storia di inclusioni di società veicolo; altre quattro partecipazioni di BETZ – Rush Street Interactive (NYSE:RSI), DraftKings (NASDAQ:DKNG), Golden Nugget Online Gaming (NASDAQ:GNOG) e Skillz (NYSE:SKLZ) – sono nate da fusioni con SPAC.

Perché è importante: Bally’s Corp. (NYSE:BALY) è un’ulteriore aggiunta alla lista componenti di BETZ; questo titolo rappresenta quasi il 2% del peso dell’ETF.

Precedentemente nota come Twin River Worldwide Holdings (TRWH), Bally’s è passata dall’essere un tranquillo operatore di casinò al rappresentare un’importante scommessa nell’ambito dei giochi e del betting sportivo a livello regionale.

La società ama gli acquisti: quelli più recenti si sono concentrati sulla tecnologia per il betting sportivo oppure sull’ingresso in mercati in cui le scommesse sportive sono consentite.

Recentemente Bally’s ha annunciato una collaborazione per costruire un mini-casinò in Pennsylvania che consentirà alla società di accedere all’iGaming e alle scommesse sportive in uno dei mercati in più rapida crescita del Paese per questo genere di attività; alcuni analisti prevedono che entro il 2025 lo stato della Pennsylvania diventerà un mercato per scommesse sportive e casinò online da oltre 1 miliardo di dollari.

Cosa potrebbe succedere: gli altri nuovi membri nella lista di BETZ sono i francesi di La Française Des Jeux SAEM e i canadesi di Bragg Gaming (OTC:BRGGF).

La Française Des Jeux gestisce la maggiore lotteria della Francia e propone anche giochi online e mercati di scommesse sportive per gli sport francesi, fra cui ciclismo, rugby, calcio e pista; l’azienda è per metà di proprietà dello stato francese, ma è quotata in Borsa.

La canadese Bragg Gaming “è un innovativo fornitore di soluzioni di gioco online business-to-business; Bragg offre una soluzione chiavi in mano per piattaforme di iGaming al dettaglio, online e mobile, oltre a rappresentare un aggregatore avanzato di contenuti per casinò, scommesse sportive, lotterie, marketing e servizi operativi”, secondo la società.

Dall’inizio dell’anno gli investitori hanno già puntato quasi 76 milioni di dollari su BETZ, portando il suo patrimonio in gestione a 305 milioni di dollari.