Netflix, vendite del 4° trimestre battono le stime

Si rileva un incremento del 21,9% su base annua nel numero degli abbonamenti a pagamento

Netflix, le vendite del 4° trimestre battono le stime
1' di lettura

Le azioni di Netflix, Inc. (NASDAQ:NFLX) si sono mosse al rialzo dopo che la società ha riportato i risultati degli utili del quarto trimestre.

Netflix ha riferito utili trimestrali di 1,19 dollari per azione, un dato inferiore alla stima di consenso degli analisti di 1,39 dollari; si tratta di una diminuzione dell’8,46% rispetto agli utili di 1,30 dollari per azione realizzati nello stesso periodo dell’anno scorso.

La società ha registrato vendite trimestrali per 6,64 miliardi di dollari, battendo le stime degli analisti che si attestavano a quota 6,63 miliardi; si tratta di un incremento del 21,53% rispetto ai 5,47 miliardi di dollari di vendite realizzati nello stesso periodo dell’anno scorso.

Netflix riporta che il numero globale di abbonamenti a pagamento per lo streaming è di 203,66 milioni di unità, in aumento del 21,9% su base annua.

La società prevede un utile del primo trimestre di 2,97 dollari per azione, contro una stima di consenso di 2,10 dollari, e vendite per 7,129 miliardi di dollari, rispetto ad una stima di 7,02 miliardi.

Nella sessione after-hours di martedì le azioni Netflix erano in crescita del 9,36% a 548,76 dollari; il titolo ha un massimo a 52 settimane di 575,37 dollari e un minimo a 52 settimane di 290,25 dollari.