10 maggiori cambiamenti di target price, 25 gennaio 2021

Ecco le più importanti variazioni nei prezzi obiettivo di diversi titoli USA per la giornata di oggi

10 maggiori cambiamenti di target price, 9 aprile 2021
1' di lettura
  • Wedbush ha innalzato il target di prezzo di Apple Inc. (NASDAQ:AAPL) da 160 a 175 dollari. In pre-market le azioni Apple hanno avuto una crescita del 2,1% a 141,93 dollari.
  • KeyBanc ha elevato il prezzo obiettivo di Nike Inc (NYSE:NKE) da 174 a 180 dollari. Venerdì le azioni Nike hanno perso l’1,6% in chiusura a 139,35 dollari.
  • Credit Suisse ha aumentato il target price di Wells Fargo & Co (NYSE:WFC) da 35 a 40 dollari. Negli scambi pre-market le azioni di Wells Fargo hanno registrato un aumento dello 0,7% a 32,12 dollari.
  • Needham ha alzato il prezzo obiettivo di CommVault Systems, Inc. (NASDAQ:CVLT) da 60 a 66 dollari. Venerdì le azioni CVLT sono salite del 2,3% chiudendo a 59,84 dollari.
  • RBC Capital ha elevato l’obiettivo di prezzo di American Eagle Outfitters Inc (NYSE:AEO) da 23 a 30 dollari. Venerdì le azioni AEO hanno fatto segnare +1,5% chiudendo a 24,28 dollari.
  • Citigroup ha incrementato il prezzo target di Mosaic Co (NYSE:MOS) da 26 a 33 dollari. Nel pre-market le azioni Mosaic hanno registrato un aumento del 2% a 28,90 dollari.
  • HC Wainwright & Co. ha aumentato il target di prezzo di Aurinia Pharmaceuticals Inc (NASDAQ:AUPH) da 30 a 35 dollari. Venerdì le azioni dell’azienda hanno perso il 2,2% chiudendo a 14,86 dollari.
  • National Bank Of Canada ha innalzato il prezzo obiettivo di Sierra Wireless, Inc. (NASDAQ:SWIR) da 13 a 15 dollari. Nel pre-market le azioni di Sierra Wireless hanno registrato un incremento dello 0,7% a 21,64 dollari.
  • Truist Securities ha elevato l’obiettivo di prezzo di Magnite Inc (NASDAQ:MGNI) da 12 a 37 dollari. Negli scambi pre-market le azioni Magnite hanno lasciato sul terreno il 2% a 39,30 dollari.
  • Jefferies ha aumentato il target price di Medifast Inc (NYSE:MED) da 205 a 265 dollari. Venerdì le azioni di Medifast sono scese dello 0,2% chiudendo a 220,87 dollari.