Fondamentali e dollaro debole aumentano l’appeal del debito emergente

1' di lettura

Si intensificano i segnali di un dollaro debole mentre i fondamentali delle economie emergenti sono in accelerazione. Opportunità su high yield, CLO (Collateralized Loan Obligations) e bond cinesi

FONDAMENTALI DEL DOLLARO DEBOLI

Nonostante le chiusure dovute ai contagi, negli Stati Uniti i livelli di attività economica sono più elevati. Come si legge nell’articolo “JP Morgan: segnali di debolezza per il dollaro” secondo il team di J.P. Morgan Asset Management questi fattori potrebbero innescare un periodo di eccezionalità statunitense, soprattutto se la campagna vaccinale continuerà a ritmi più elevati rispetto ad altri Paesi. L’irripidimento della curva e i maggiori rendimenti che ne risultano sostengono in qualche misura il dollaro, contraddicendo le previsioni negative di consenso. Tuttavia, prosegue l’analisi di J.P. Morgan Asset Management, i fondamentali del biglietto verde sono deboli. Lo status di valuta di riserva principale è sempre più in discussione, come si evince dalla banca dati del Currency Composition of Official Foreign Exchange Reserves del Fondo Monetario Internazionale, che evidenzia una minore allocazione al Dollaro statunitense. Inoltre, a novembre il disavanzo commerciale degli Stati Uniti ha sfiorato un nuovo record, mentre le nuove misure fiscali verosimilmente allargheranno il deficit delle partite correnti…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.