Cashback, è allarme furbetti: commercianti penalizzati

Cashback, è allarme furbetti: commercianti penalizzati
1' di lettura

Per rientrare tra le prime centomila per numero di transazioni e avere diritto a 1.500 euro, molte persone stanno adottando tecniche scorrette

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Fatto il Cashback, trovato l’inganno. Sono sempre di più i casi di chi cerca una scorciatoia per essere tra i primi centomila in tutto il Paese per numero di transazioni e avere diritto al rimborso da 1.500 euro previsto dal piano Cashback approvato dal Governo dimissionario. Queste persone non fanno niente di illegale, ma tengono comunque un comportamento scorretto. Soprattutto nei confronti degli esercenti.

IL SUPER CASHBACK

Il piano Cashback prevede un rimborso di massimo 150 euro a semestre, a fronte di almeno 50 pagamenti digitali. Ma per incentivare ulteriormente a non usare il contante, il Governo ha istituito anche un Super Cashback di 1.500 euro, sempre ogni sei mesi, per i primi centomila cittadini con il maggior numero di transazioni effettuate. Ed è proprio questo il premio più ambito, per il quale sono nati i furbetti del Cashback…

Continua la lettura



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.