Google, arriva News Showcase in Australia

Il lancio del nuovo servizio News Showcase è finalizzato ad aggirare la nuova legge australiana sui contenuti media

Google, arriva News Showcase in Australia
1' di lettura
  • Google, consociata di Alphabet Inc (NASDAQ:GOOG) (NASDAQ:GOOGL), ha lanciato la nuova piattaforma News Showcase, nella quale verranno mostrate le notizie pagate dallo stesso motore di ricerca e che include un accordo sui contenuti con gli editori australiani, come riferisce Reuters.
  • Il lancio è avvenuto subito dopo che Canberra ha reso obbligatorio per Google e Facebook, Inc (NASDAQ:FB) il pagamento delle società di media australiane per i loro contenuti, ai sensi di una nuova legge introdotta nel parlamento australiano a dicembre. Google e Facebook avevano inizialmente protestato contro la legge.
  • Google ha affermato che le società di media australiane otterranno un vantaggio sleale dalla nuova legge.
  • L’uscita di Google dall’Australia potrebbe tuttavia rivelarsi vantaggiosa per Microsoft (NASDAQ:MSFT), il cui motore di ricerca Bing in Australia ha una minuscola quota di mercato di appena il 3,6%, contro il 94,5% di Google; il sostegno alla nuova legge da parte del presidente di Microsoft Brad Smith ha ulteriormente alimentato l’interesse sul tema.
  • Giovedì l’amministratore delegato di Alphabet, Sundar Pichai, ha incontrato il Primo Ministro australiano per discutere la nuova legge, come riferisce un resoconto della CNBC.
  • Il lancio di News Showcase in Australia comporterà il pagamento dei contenuti media a sette organi di stampa locali da parte di Google.
  • Le condizioni finanziarie relative al pagamento restano riservate.
  • Google sta anche valutando delle alternative per creare una collaborazione con altri influenti editori australiani.
  • Secondo il rapporto, il mese scorso Reuters ha firmato un accordo con Google per diventare il primo fornitore di notizie a livello mondiale di News Showcase.
  • Movimento dei prezzi: giovedì le azioni GOOG hanno chiuso in ribasso dello 0,37% a 2.062,37 dollari.

Nessun Articolo da visualizzare