Adidas ha deciso di vendere il marchio Reebok dopo quindici anni

Adidas ha deciso di vendere il marchio Reebok dopo quindici anni
1' di lettura

Acquistato nel 2006 per quasi 4 miliardi di dollari, il brand di sneakers ha registrato un calo delle vendite del 22% negli ultimi nove mesi

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Dopo quindici anni Adidas ha deciso di mettere in vendita il marchio Reebok. Il colosso tedesco di abbigliamento sportivo ha dichiarato in una nota di voler “avviare un processo formale volto a disinvestire nel brand”. Per scoprire il futuro della nota compagnia statunitense di scarpe e vestiti è necessario aspettare il 10 marzo, giorno in cui Adidas illustrerà il proprio piano quinquennale di sviluppo.

VENDITE IN CALO

Nei primi nove mesi di quest’anno fiscale, iniziato a giugno, Reebok ha registrato un calo annuo delle vendite del 22%, a poco più di un miliardo di dollari. Si stima che la vendita potrebbe fruttare ad Adidas pressoché la stessa cifra, molto più bassa dei quasi 4 miliardi versati dal gruppo tedesco per rilevare il marchio nel 2006. Secondo quanto rivelato dalla stampa statunitense, il brand di abbigliamento sportivo avrebbe incaricato la multinazionale statunitense Jp Morgan di trovare un acquirente adeguato…

Continua la lettura



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.