Cramer dice la sua sull’impennata di GameStop

Il noto conduttore tv è intervenuto sull’improvviso aumento delle azioni registrato ieri

Cramer dice la sua sull’impennata di GameStop
2' di lettura

Una presa in giro? Uno squeeze? È giusto o ingiusto?

Sebbene le opinioni relative alle recenti vicende indotte da Reddit sul mercato azionario possano variare, Jim Cramer ha preso una posizione molto chiara in merito.

Cosa è successo: mercoledì le contrattazioni sul titolo GameStop Corp (NYSE:GME) sono state interrotte diverse volte nell’ultima mezz’ora della sessione di scambi; le azioni hanno chiuso in rialzo del 103,9% a 91,71 dollari e poi sono balzate di un altro 86% nella sessione after-hours.

Anche diversi altri titoli gettonati presso la comunità r/WallStreetbets, come AMC Entertainment (NYSE:AMC) e BlackBerry (NYSE:BB), hanno registrato un’impennata, seppur non ai livelli di GameStop.

“Abbiamo bisogno di mercati equi e profondi”, ha detto Cramer in un tweet serale; “vogliamo fare investimenti, investimenti buoni e vogliamo fidarci dei prezzi. In fin dei conti quel che è successo è stata una presa in giro di ciò che dovrebbe accadere. Dov’è il governo?”

Perché è importante: il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha scelto Gary Gensler a capo della Securities and Exchange Commission (SEC), ma l’udienza di conferma di Gensler non avrà luogo fino al 2 marzo; la SEC è formalmente senza presidente da quando Jay Clayton si è dimesso dal suo ruolo il 23 dicembre 2020.

“È fondamentale che qualcuno alla SEC dica che sta esaminando quanto accaduto, perché abbiamo bisogno di sapere che i mercati non siano fasulli”, ha affermato Cramer in un altro tweet. “Ma non c’è un capo confermato e non vedo alcuna applicazione delle leggi. La SF SEC dovrebbe intervenire in questo momento”.

Grandi scommesse: mercoledì scorso il vicepresidente di Berkshire Hathaway Charlie Munger ha espresso la sua opinione sulla recente follia legata a GameStop.

“Questo è il genere di cose che possono accadere quando hai un sacco di persone che usano mercati azionari liquidi per giocare d’azzardo come farebbero scommettendo sui cavalli da corsa. Ed è quello sta succedendo in Borsa”, ha detto Munger.

Al momento della pubblicazione, nella sessione after-hours di mercoledì, le azioni GameStop scambiavano intorno ai 166,55 dollari.