Per investire con successo non serve fortuna, ma disciplina e capacità

1' di lettura

Daniel Kranson (Vontobel Asset Management) raccomanda di non confondere il mercato finanziario con il casinò e di prestare invece attenzione nell’azionario a tre principali segnali. Scopriamoli insieme

Chi crede che la fortuna sia l’elemento chiave per avere successo negli investimenti confonde il mercato finanziario con il casinò. Al contrario, come sottolinea Daniel Kranson, Senior Research Analyst di Vontobel Asset Management, servono disciplina, capacità e consapevolezza per individuare i segnali: è questo l’unico modo per ottenere un extra rendimento.

I TRE SEGNALI PRINCIPALI

“Riteniamo che siano tre i segnali principali a cui chi investe seriamente dovrebbe prestare attenzione nei mercati azionari: l’accelerazione nella sovraperformance dei titoli growth, la sovraperformance dei titoli cosiddetti “Biglietti della lotteria” nel segmento growth e, infine, l’ampliamento delle valutazioni e altri segnali di esuberanza in presenza di una forte incertezza economica”, puntualizza Kranson…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.