Netflix punta sull’Asia, raddoppiano i contenuti anime

L'azienda di streaming video presenterà in anteprima circa 40 nuovi titoli originali in stile anime, quasi il doppio rispetto all’anno scorso

Netflix punta sull’Asia, raddoppiano i contenuti anime
2' di lettura

Netflix Inc. (NASDAQ:NFLX) ha annunciato che quest’anno presenterà in anteprima circa 40 nuovi titoli originali in stile anime, quasi il doppio rispetto a quelli usciti l’anno scorso.

Cosa è successo: L’annuncio della prima piattaforma di streaming al mondo è stato fatto durante l’expo AnimeJapan 2021 tenutasi in Giappone in versione interamente virtuale.

Netflix ha anche annunciato l’uscita imminente di “Record of Ragnarok”, un adattamento in versione anime dell’omonimo manga di enorme successo. La serie uscirà nel mese di giugno 2021.

La società ha inoltre rivelato che quest’anno il suo catalogo di anime, già in fase di espansione, includerà vari titoli che erano stati annunciati in precedenza, tra cui la serie slice of life “The Way of the Househusband”, in anteprima l’8 aprile, e “Resident Evil: Infinite Darkness”, il cui debutto è previsto entro la fine dell’anno.

Netflix ha anche accennato ad altri progetti imminenti, come “Yasuke” ed “Eden”, che debutteranno rispettivamente il 29 aprile e il 27 maggio, rivelando un nuovo trailer e la data di uscita di Eden, oltre a un’illustrazione speciale realizzata dal disegnatore di Yasuke, Takeshi Koike.

Perché è importante A fronte di un’accesa concorrenza da parte di rivali quali Prime Video di Amazon.com Inc. (NASDAQ:AMZN) e Disney + di Walt Disney Company (NYSE:DIS), senza contare competitori locali quali Viu, Tencent Holdings Ltd. (OTC:TCEHY) e WeTV, Netflix si sta concentrando sulla creazione di contenuti originali in grado di attirare gli spettatori asiatici.

Nel novembre dello scorso anno, Tony Zameczkowski, vicepresidente di Netflix per lo sviluppo aziendale nell’area Asia-Pacifico, aveva dichiarato che la sua compagnia era “molto ottimista” sulle prospettive di sviluppo in Asia e nell’area del Pacifico.

I cambiamenti nel comportamento dei consumatori, dovuti alla pandemia, stanno aumentando la domanda di servizi di streaming nella suddetta regione. A dicembre, è stato riferito che, nel 2021, Netflix dovrebbe raddoppiare la spesa per contenuti originali destinati all’Asia, l’area che ha visto crescere più rapidamente il numero degli abbonati.

Il mese scorso, con più di 5 milioni di utenze in Giappone, il gigante dello streaming ha aumentato del 13% le tariffe dei piani di abbonamento disponibili nel paese.

Movimento dei prezzi: Venerdì, le azioni Netflix hanno chiuso in rialzo dell’1% a 508,05 dollari.