Pre-market: futures USA in flessione, greggio in aumento

Un’occhiata ai mercati; si attendono gli utili trimestrali di Aphria

Sedute USA

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi erano in calo dopo che nella sessione precedente l’indice Dow Jones ha guadagnato circa 300 punti. Gli investitori sono in attesa dei risultati sugli utili da Aphria Inc (NASDAQ:APHA).

Il presidente della Federal Reserve di Boston, Eric Rosengren, interverrà alle ore 13:00 ET. Il rendiconto del Dipartimento del Tesoro USA per marzo verrà pubblicato alle 14:00 ET; gli analisti prevedono che, nel periodo considerato, il Tesoro comunicherà un deficit mensile di 658 miliardi di dollari contro un dato di 310,9 miliardi a febbraio.

I futures sull’indice Dow Jones hanno perso 76 punti, attestandosi a 33.606, mentre quelli sull’S&P 500 hanno registrato una diminuzione di 6 punti a quota 4.113,50; i futures sul Nasdaq sono arretrati di 10,50 punti, a 13.819.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 31.197.870 contagi e circa 562.060 vittime; intanto il Brasile ha confermato oltre 13.527.710 casi di COVID-19, mentre l’India ha registrato un totale di almeno 13.482.020 casi confermati.

I prezzi del petrolio sono saliti, coi futures sul Brent in aumento dello 0,6% a 63,35 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un rialzo dello 0,5% a 59,60 dollari al barile. Questa settimana il numero totale di piattaforme petrolifere statunitensi attive è rimasto invariato a quota 337, secondo quanto riportato venerdì da Baker Hughes Inc.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i mercati europei hanno iniziato gli scambi per lo più in rosso: l’indice spagnolo Ibex scendeva dello 0,7%, lo STOXX Europe 600 arretrava dello 0,3%, l’indice francese CAC 40 era in diminuzione dello 0,1%, l’indice tedesco DAX 30 faceva segnare +0,1% e il FTSE 100 di Londra cedeva lo 0,5%. A febbraio il commercio al dettaglio dell’Eurozona è cresciuto del 3% dopo un calo del 5,2% a gennaio.

I listini asiatici hanno avuto una giornata negativa: l’indice giapponese Nikkei ha perso lo 0,77%, il cinese Shanghai Composite ha fatto segnare -1,09%, l’Hang Seng di Hong Kong ha ceduto lo 0,86%, l’indice australiano S&P/ASX 200 è arretrato dello 0,3% e l’indiano BSE Sensex ha avuto un tonfo del 3,7%. A marzo i prezzi alla produzione in Giappone sono saliti dell’1% su base annua contro un calo rivisto dello 0,6% nel mese precedente.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Keybanc hanno alzato il rating di Westlake Chemical Corporation (NYSE:WLK) da Sector Weight a Overweight e hanno annunciato un target price di 124 dollari.

Nel pre-market le azioni di Westlake Chemical hanno guadagnato lo 0,8% a 90,16 dollari.

Ultime notizie

  • Alibaba Group Holding Ltd – ADR (NYSE:BABA) è stata multata per la cifra record di 2,8 miliardi di dollari dalla Cina dopo che un’indagine antitrust ha rilevato che la società avrebbe abusato della sua posizione dominante sul mercato.
  • Reuters ha riferito che Ingersoll Rand Inc. (NYSE:IR) è vicina ad un accordo da 1,7 miliardi di dollari per vendere l’attività Golf Cart a Platinum Equity.
  • Microsoft Corporation (NASDAQ:MSFT) è in fase di trattative per l’acquisizione di Nuance Communications Inc. (NASDAQ:NUAN), ha riferito Bloomberg.
  • DiaSorin S.p.A. ha annunciato l’intenzione di acquisire Luminex Corporation (NASDAQ:LMNX) a un prezzo di 37 dollari per azione nell’ambito di un accordo all-cash.