Borse Ue caute in attesa dell’inflazione Usa

I listini del Vecchio Continente poco mossi in avvio, sale l’attesa per il dato sull’inflazione Usa e per la stagione delle trimestrali al via domani. Prezzo del petrolio in rialzo

Le Borse europee iniziano la seduta deboli, dopo aver chiuso la giornata di ieri senza squilli. A Milano il Ftse Mib segna +0,19%, il Dax a Francoforte apre a +0,24%, a Parigi il Cac 40 +0,19%, a Madrid l’Ibex 35 +0,04% e il Ftse 100 di Londra parte a -0,02%. La Borsa di Tokyo chiude le contrattazioni in positivo, con l’indice Nikkei a +0,72%.

OGGI È IL GIORNO DELL’INFLAZIONE USA

Occhi puntati sul dato dell’inflazione americana, molto atteso dagli investitori: il timore è che un eccessivo aumento dei prezzi possa indurre la Federal Reserve a rallentare l’attuale politica super accomodante per sostenere la ripresa dell’economia. Gli analisti pronosticano il 2,5%, contro il precedente 1,7%. Sale l’attesa anche per la stagione delle trimestrali, che partirà ufficialmente domani con le grandi banche…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.