GameStop sta per liberarsi del suo intero debito

Ecco tutto quello che devono sapere gli investitori

GameStop sta per liberarsi del suo intero debito
2' di lettura

Martedì GameStop Corp (NYSE:GME) ha dichiarato che rimborserà obbligazioni senior per un valore di 216,4 milioni di dollari con scadenza tra due anni; la mossa renderà la società sostanzialmente priva di debiti.

Cosa è successo: a fine gennaio la catena di videogiochi risultava avere un debito a lungo termine di 216,4 milioni di dollari, secondo il deposito normativo dell’azienda; il mese scorso GameStop ha rimborsato 73,2 milioni di dollari in obbligazioni senior con scadenza nel 2021.

A luglio 2020 la società aveva raccolto circa 216,4 milioni di dollari in obbligazioni senior con scadenza a marzo 2023 in cambio di un pari importo di obbligazioni senior con scadenza a marzo 2021.

L’anno scorso la società con sede a Dallas (Texas) ha registrato una perdita più ridotta a 214,6 milioni di dollari su un fatturato di 5,09 miliardi; negli ultimi anni le vendite sono diminuite poiché la società ha faticato ad adattarsi ai download digitali della nuova era e ai giochi online free-to-play che hanno conquistato il mondo del gaming.

Ma l’amministratore delegato George Sherman ritiene che la società sia entrata bene nel 2021, citando un aumento del 23% delle vendite same-store a febbraio grazie alla robusta domanda globale di hardware per videogiochi.

Perché è importante: l’azienda sta cercando di trasformarsi da rivenditore fisico a mercato di e-commerce facendo concorrenza ad Amazon.com Inc (NASDAQ:AMZN); questa è la visione dell’investitore Ryan Cohen.

Da quando Cohen è entrato a far parte del consiglio di amministrazione di GameStop all’inizio di quest’anno, ha introdotto una nuova dirigenza, che include le persone che hanno lavorato per lui a Chewy – il negozio di articoli per animali da lui co-fondato.

L’insolito evento di un rivenditore fisico che si libera dei debiti durante la pandemia di COVID-19 segue un rally del titolo GME, sostenuto principalmente dagli utenti della comunità WallStreetBets di Reddit.

Fra gli altri titoli che hanno registrato uno short squeeze, vi sono AMC Entertainment Inc. (NYSE:AMC), Nokia Oyj (NYSE:NOK), BlackBerry Ltd. (NYSE:BB) e Rocket Companies Inc. (NYSE:RKT).

Movimento dei prezzi: martedì le azioni di GameStop hanno chiuso in ribasso dello 0,07% a 140,99 dollari.

Foto di Mike Mozart su Flickr