È il momento di vendere questi 3 titoli?

Lo scenario tecnico sulle azioni di Apple, Ford e Nio implica un possibile ribasso

È il momento di vendere questi 3 titoli?
2' di lettura

I titoli Apple Inc. (NASDAQ:AAPL), Ford Motor (NYSE:F) e NIO Inc. (NYSE:NIO) si trovano a dei punti di flesso decisivi e tutti e tre potrebbero essere in prossimità di un sell-off.

Apple si sta avvicinando all’importante livello dei 137 dollari; da settembre questo livello ha costituito una resistenza ogni volta che il titolo lo ha raggiunto.

Spesso i titoli tendono al ribasso dopo aver raggiunto i livelli di resistenza.

Questo è ciò che è successo con Apple a settembre, dicembre e febbraio; gli azionisti devono osservare come si comporta il titolo man mano che si avvicina a questo livello, poiché le azioni potrebbero scendere ancora una volta.

Ford sta testando il supporto all’importante livello dei 12 dollari; a marzo il titolo ha rimbalzato due volte da questo livello ma, qualora tale supporto venisse violato, il titolo potrebbe effettuare un grosso movimento al ribasso.

Il supporto costituisce una grossa concentrazione di acquirenti raccolti attorno allo stesso limite di prezzo: in questo caso è di 12 dollari.

Qualora il supporto venisse violato, ovvero se il titolo arrivasse a scambiare a meno di 12 dollari, ciò indicherebbe che questo grosso gruppo di acquirenti non ci sarebbe più, avrebbe cancellato oppure concluso gli ordini.

I venditori dovranno accettare prezzi più bassi per le loro azioni, il che potrebbe forzare il titolo verso una tendenza al ribasso.

NIO sta testando il supporto intorno al livello dei 35 dollari e c’è una buona possibilità che lo violi.

Il titolo ha formato un pattern a triangolo discendente, un modello che mostra due dinamiche.

  • I venditori sono diventati più aggressivi: col passare del tempo sono stati disposti ad accettare prezzi più bassi.
  • Un folto gruppo di acquirenti è stato passivo: hanno tenuto la loro posizione a 35 dollari e non sono disposti a pagare prezzi più alti.

Questa combinazione di acquirenti passivi e venditori aggressivi potrebbe comportare un calo del titolo.

Nessun Articolo da visualizzare