Pre-market: futures USA positivi, attesa dati economici

Un’occhiata ai mercati; prezzi del greggio in rialzo, Asia chiude in positivo, Europa apre in verde

Sedute USA
3' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi erano in rialzo, mentre si attendono diversi dati economici; nella sessione precedente l’indice Dow Jones è balzato di oltre 400 punti, riprendendosi dal forte sell-off di inizio settimana.

I dati sulle vendite al dettaglio, i prezzi all’importazione e all’esportazione degli Stati Uniti per aprile verranno pubblicati alle ore 8:30 ET, mentre i dati sulla produzione industriale di aprile verranno rilasciati alle 9:15 ET. I dati sugli inventari delle imprese per marzo e l’indice di fiducia dei consumatori dell’Università del Michigan per maggio saranno diffusi alle 10:00 ET. Il presidente della Federal Reserve di Dallas, Robert Kaplan, parlerà alle 13:00 ET.

I futures sull’indice Dow Jones balzavano di 178 punti, attestandosi a 34.116, quelli sull’S&P 500 guadagnavano 28,50 punti a quota 4.135,50 e i futures sul Nasdaq 100 salivano di 140,50 punti, a 13.240,75.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 32.852.990 contagi e circa 584.480 vittime; intanto l’India ha registrato un totale di almeno 24.046.800 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha confermato oltre 15.433.980 casi.

I prezzi del petrolio sono saliti, coi futures sul Brent in aumento dello 0,9% a 67,66 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un rialzo dell’1% a 64,44 dollari al barile. La scorsa settimana le scorte di gas naturale degli Stati Uniti sono aumentate di 71 miliardi di piedi cubi (2,01 miliardi di metri cubi), ha comunicato giovedì l’Energy Information Administration. Il resoconto Baker Hughes sul numero di piattaforme petrolifere nell’area nordamericana per la scorsa settimana verrà comunicato alle 13:00 ET.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i mercati europei hanno aperto ben intonati: l’indice spagnolo Ibex guadagnava lo 0,8%, lo STOXX Europe 600 saliva dello 0,5%, l’indice francese CAC 40 mostrava un rialzo dello 0,6%, il FTSE 100 di Londra era in aumento dello 0,7% e l’indice tedesco DAX 30 faceva segnare +0,5%. Ad aprile i prezzi al consumo della Spagna sono cresciuti del 2,2% su base annua.

I listini asiatici hanno terminato le contrattazioni in territorio positivo: l’indice giapponese Nikkei ha fatto un balzo del 2,32%, il cinese Shanghai Composite ha fatto segnare +1,77%, l’Hang Seng di Hong Kong ha avuto un rialzo dell’1,11%, l’indice australiano S&P/ASX 200 ha guadagnato lo 0,5% e l’indiano BSE Sensex è salito dello 0,2%. Nel primo trimestre del 2021 il PIL di Hong Kong è cresciuto del 5,4% sul trimestre precedente.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Keybanc hanno mantenuto sul titolo Alibaba Group Holding Limited (NYSE:BABA) il rating Overweight ma hanno abbassato il target price da 305 a 275 dollari.

In pre-market le azioni di Alibaba erano in aumento del 2,1% a 210,39 dollari.

Ultime notizie

  • Walt Disney Co (NYSE:DIS) ha registrato utili positivi per il secondo trimestre, mentre le vendite hanno mancato le stime degli analisti. Disney+ ha chiuso il secondo trimestre con 103,6 milioni di sottoscrizioni; alla fine del primo trimestre l’azienda aveva 94,9 milioni di abbonati.
  • Coinbase Global Inc (NASDAQ:COIN) ha pubblicato il suo primo report trimestrale sugli utili come società quotata in Borsa: alla fine del primo trimestre, Coinbase ha registrato 56 milioni di utenti verificati, contro i 43 milioni del quarto trimestre; durante la chiamata sugli utili la società ha confermato l’intenzione di offrire la criptovaluta meme Dogecoin.
  • Hyundai Motor Group, il conglomerato multinazionale sudcoreano che detiene Hyundai Motor Co (OTC:HYMTF) e la sua consociata Kia Motors, giovedì ha dichiarato che investirà 7,4 miliardi di dollari entro il 2025 per la produzione di veicoli elettrici, l’aggiornamento degli impianti di produzione e per continuare a finanziare soluzioni di mobilità smart negli Stati Uniti.
  • Plantronics Inc (NYSE:PLT) ha riportato risultati del quarto trimestre migliori del previsto ma ha pubblicato previsioni deboli per il primo trimestre; la compagnia, inoltre, ha affermato che il suo ticker sul NYSE cambierà in ‘POLY’ all’apertura delle contrattazioni del 24 maggio 2021.

Nessun Articolo da visualizzare