Pre-market: futures USA in rialzo, attesa dati economici

Un’occhiata ai mercati; si attendono le trimestrali di AutoZone, Intuit e Toll Brothers

Pre-market: futures USA in rialzo, attesa dati economici
3' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi erano in territorio positivo dopo che nella sessione precedente l’indice Nasdaq è salito di oltre l’1%. Gli investitori sono in attesa dei risultati sugli utili da AutoZone, Inc. (NYSE:AZO), Intuit Inc. (NASDAQ:INTU) e Toll Brothers Inc (NYSE:TOL).

Gli indici S&P Corelogic Case-Shiller e FHFA sui prezzi delle case negli Stati Uniti per marzo saranno pubblicati alle ore 9:00 ET; i dati sulle vendite di nuove abitazioni ad aprile, l’indice di fiducia dei consumatori del Conference Board per maggio e l’indice di produzione della Federal Reserve di Richmond per maggio saranno pubblicati alle 10:00 ET. Randal Quarles, membro del consiglio dei governatori della Federal Reserve, parlerà alle 10:00 ET.

I futures sull’indice Dow Jones guadagnavano 89 punti, attestandosi a 34.441, quelli sull’S&P 500 salivano di 13,25 punti a quota 4.207 e i futures sul Nasdaq 100 erano in rialzo di 73,25 punti, a 13.708,50.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 33.143.740 contagi e circa 590.530 vittime; intanto l’India ha registrato un totale di almeno 26.948.870 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha confermato oltre 16.120.750 casi.

I prezzi del petrolio sono scesi, coi futures sul Brent in calo dello 0,4% a 68,07 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un ribasso dello 0,5% a 65,73 dollari al barile. Il report dell’American Petroleum Institute sulle scorte di petrolio greggio negli USA verrà pubblicato nel corso della giornata.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i listini europei hanno iniziato le contrattazioni per lo più in verde: l’indice spagnolo Ibex saliva dello 0,2%, lo STOXX Europe 600 guadagnava lo 0,3%, l’indice francese CAC 40 mostrava un incremento dello 0,1%, il FTSE 100 di Londra era in rosso dello 0,1% e l’indice tedesco DAX 30 faceva segnare +0,8%. Nel primo trimestre del 2021 l’economia della Germania si è contratta dell’1,8% sul trimestre precedente, mentre a maggio l’indicatore Ifo Business Climate è salito a 99,2 dal 96,6 di un mese fa. Ad aprile l’inflazione dei prezzi alla produzione in Spagna è cresciuta del 12,8% su base annua.

I mercati asiatici hanno chiuso sostanzialmente in aumento: l’indice giapponese Nikkei ha guadagnato lo 0,67%, il cinese Shanghai Composite è balzato del 2,4%, l’Hang Seng di Hong Kong è salito dell’1,75%, l’indice australiano S&P/ASX 200 ha osservato un incremento dell’1% e l’indiano BSE Sensex è arretrato dello 0,1%.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Goldman Sachs hanno alzato il rating di Shake Shack (NYSE:SHAK) da Neutral a Buy e hanno incrementato il target price da 107 a 109 dollari.

In pre-market le azioni della compagnia segnavano +5,5% a 89,24 dollari.

Ultime notizie

  • Nordson Corporation (NASDAQ:NDSN) ha riportato risultati del secondo trimestre migliori del previsto; la società ha dichiarato di prevedere utili per l’anno fiscale 2021 compresi fra 7,20 e 7,50 dollari per azione.
  • Honeywell International Inc (NASDAQ:HON) e Denso Corp (OTC:DNZOY) – fornitore chiave di Toyota Motor Corp (NYSE:TM) – hanno stretto una partnership a lungo termine per sviluppare e produrre sistemi di propulsione elettrica per aeromobili, con particolare attenzione agli aerotaxi e ai veicoli da consegna.
  • Hydrofarm Holdings Group Inc (NASDAQ:HYFM) ha annunciato l’intenzione di acquisire House & Garden per 125 milioni di dollari.
  • Scholar Rock Holding Corporation (NASDAQ:SRRK) ha annunciato di aver ricevuto la designazione Fast Track dalla Food and Drug Administration per apitegromab nel trattamento dei pazienti affetti da atrofia muscolare spinale.