Pre-market: futures USA in aumento, attesa per utili

Un’occhiata ai mercati; si attendono le trimestrali di Dicks Sporting Goods, NVIDIA, Abercrombie & Fitch e Williams-Sonoma

Pre-market: futures USA in aumento, attesa per utili
3' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi erano in territorio positivo dopo che nella sessione precedente l’indice Dow Jones ha ceduto 80 punti. Gli investitori sono in attesa dei risultati sugli utili di Dicks Sporting Goods Inc (NYSE:DKS), NVIDIA Corporation (NASDAQ:NVDA), Abercrombie & Fitch Co. (NYSE:ANF) e Williams-Sonoma, Inc. (NYSE:WSM).



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Randal Quarles, membro del Board dei governatori della Federal Reserve, parlerà alle 10:00 ET; lo State Street Investor Confidence Index per il mese di maggio sarà pubblicato alla stessa ora.

I futures sull’indice Dow Jones guadagnavano 104 punti, attestandosi a 34.375, quelli sull’S&P 500 salivano di 13,25 punti a quota 4.198,75 e i futures sul Nasdaq 100 erano in rialzo di 36 punti, a 13.692,25.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 33.166.500 contagi e circa 590.940 vittime; intanto l’India ha registrato un totale di almeno 27.157.790 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha confermato oltre 16.194.200 casi.

I prezzi del petrolio sono saliti, coi futures sul Brent in aumento dello 0,3% a 68,68 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un rialzo dello 0,2% a 66,22 dollari al barile. Martedì scorso l’American Petroleum Institute ha riportato un calo di 439.000 barili nelle scorte di petrolio greggio degli Stati Uniti per la settimana terminata il 21 maggio. Il report settimanale dell’Energy Information Administration sulle scorte di petrolio degli USA verrà diffuso alle 10:30 ET.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i mercati europei hanno aperto ben intonati: l’indice spagnolo Ibex saliva dello 0,1%, lo STOXX Europe 600 guadagnava lo 0,2% così come l’indice francese CAC 40, il FTSE 100 di Londra e l’indice tedesco DAX 30 facevano segnare entrambi +0,1%. A maggio l’indice di fiducia dei consumatori francesi è salito a 97 da 95 del mese precedente, mentre l’indicatore del clima manifatturiero del Paese è salito da 104 a 107.

I listini asiatici hanno chiuso per lo più in rialzo: l’indice giapponese Nikkei ha guadagnato lo 0,31%, il cinese Shanghai Composite ha fatto segnare +0,34%, l’Hang Seng di Hong Kong è salito dello 0,85%, l’indice australiano S&P/ASX 200 ha ceduto lo 0,3% e l’indiano BSE Sensex è salito dello 0,7%. L’indice degli indicatori economici coincidenti del Giappone per il mese di marzo è stato rivisto al ribasso a quota 93 dalla lettura preliminare di 93,1; sempre a marzo, l’indice dei principali indicatori economici del Paese è arretrato a 102,5 da una lettura preliminare di 103,2. Nel primo trimestre di quest’anno l’output delle costruzioni dell’Australia è salito del 2,4% su base trimestrale; ad aprile l’indice dei principali indicatori economici del Westpac-Melbourne Institute è cresciuto dello 0,2%.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di BMO Capital hanno alzato il rating del titolo Zscaler, Inc. (NYSE:ZS) da Market Perform ad Outperform e hanno innalzato il target price da 202 a 225 dollari.

Nella sessione pre-market le azioni di Zscaler erano in rialzo dell’11% a 191,70 dollari.

Ultime notizie

  • Martedì Toll Brothers Inc (NYSE:TOL) ha riportato risultati del secondo trimestre migliori del previsto.
  • Il servizio di messaggistica WhatsApp di Facebook Inc. (NASDAQ:FB) ha intentato una causa contro il governo indiano nel tentativo di bloccare le nuove regole per le aziende di social media che entreranno in vigore da mercoledì, secondo quanto riportato dall’Indian Express.
  • Nordstrom, Inc. (NYSE:JWN) ha registrato una perdita più ampia del previsto per il primo trimestre.
  • Tesla Inc. (NASDAQ:TSLA) abbandonerà la tecnologia radar a favore di un sistema Autopilot basato su telecamere per i suoi veicoli.