Confluent presenta istanza di quotazione in Borsa

Confluent, società sostenuta da Linkedin, ha presentato domanda per quotarsi in Borsa: ecco tutto quel che occorre sapere

Confluent presenta istanza di quotazione in Borsa
1' di lettura

La piattaforma di streaming per eventi in diretta Confluent Inc martedì ha presentato un’offerta pubblica iniziale (IPO) presso la Securities and Exchange Commission.

La startup, sostenuta dal sito di networking professionale LinkedIn – di proprietà di Microsoft Corp (NASDAQ:MSFT) – non ha rivelato il numero di azioni che offrirà né la fascia di prezzo.

Confluent ha dato un importo indicativo di 100 milioni di dollari da raccogliere nell’IPO.

La società ha riferito che i ricavi del primo trimestre sono cresciuti del 51% a 77 milioni di dollari; la perdita netta è salita da 33,6 a 44,5 milioni di dollari.

L’anno scorso, quando Confluent ha raccolto finanziamenti per 250 milioni di dollari, la società è stata valutata 4,5 miliardi di dollari; si tratta dell’ultima startup in ordine di tempo che cerca di trasformarsi in una società quotata multimiliardaria, secondo TechCrunch.

La startup californiana è stata fondata nel 2011 da ex ingegneri di LinkedIn e dai primi sviluppatori del software di elaborazione streaming Apache Kafka.

Secondo il prospetto, le società di venture capital Benchmark Capital Partners e Index Ventures (entrambe con sede a San Francisco) detengono rispettivamente una partecipazione del 15,3% e del 13% nella startup.

Confluent annovera tra i suoi clienti Citigroup Inc (NYSE:C), Intel Corp (NASDAQ:INTC) e Walmart Inc (NYSE:WMT).

L’azienda verrà quotata al Nasdaq con il ticker ‘CFLT’.