Natixis IM: con le riaperture azionario favorito, focus su energetici e finanziari

1' di lettura

Attenzione concentrata su azionario Europa e debito societario negli emergenti in valuta forte, mentre il dollaro rallenta il calo e i prezzi del petrolio allungano

Mentre le economie di Stati Uniti, Cina ed Europa stanno accelerando, all’orizzonte si prospetta la riapertura delle economie dei Paesi emergenti. Esty Dwek, Head of Global Market Strategy, Natixis Investment Managers Solution, ha analizzato il posizionamento sulle principali asset class delineando gli aspetti di maggior rilievo: focus sull’azionario Europa e sul debito societario negli emergenti in valuta forte, mentre il dollaro rallenta il calo e i prezzi del petrolio allungano.

DA PRIVILEGIARE I SETTORI CICLICI

Secondo la manager, il miglioramento delle prospettive di crescita sulla scia delle campagne di vaccinazioni e delle riaperture, il sostegno monetario e fiscale e il deciso incremento degli utili dovrebbero continuare a sostenere i mercati azionari. “Sono da privilegiare i settori ciclici come energia, finanziari e i materiali. Gli indici europei ne trarranno beneficio dal momento che risultano più orientati al value: con l’inizio delle erogazioni legate al Recovery fund europeo ci aspettiamo una crescita robusta nella seconda metà dell’anno. Il Giappone dovrebbe registrare una performance in miglioramento con il graduale stemperarsi dell’incertezza relativa alle Olimpiadi e l’accelerazione della campagna di vaccinazione. In generale, sebbene le valutazioni siano alte non risultano ‘estreme’, soprattutto dalla luce delle solide aspettative di crescita degli utili che abbiamo per i prossimi trimestri”, precisa Dwek…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.