Utili di Adobe: un’anteprima

2' di lettura

Adobe (NASDAQ:ADBE) annuncerà i prossimi risultati degli utili giovedì 17 giugno. Diamo uno sguardo al rapporto sugli utili di Adobe per il secondo trimestre.

Utile netto, utili, e utili per azione

Utili e utili per azione sono buoni indicatori per la redditività di una compagnia. I guadagni totali, altrimenti noti come utili netti, equivalgono alla differenza tra entrate totali e spese totali. Gli utili per azione equivalgono all’utile netto diviso per il numero delle azioni in circolazione.

Utili e fatturato

È probabile che gli utili per azione di Adobe si aggirino intorno a 2,81 dollari mentre il fatturato sarà di circa 3,73 miliardi di dollari, secondo gli analisti. Nello stesso trimestre dell’anno precedente, Adobe ha annunciato utili di 2,45 dollari per azione su un fatturato di 3,13 miliardi di dollari.

Quali sono le stime degli analisti e gli utili a sorpresa e perché sono importanti?

Gli analisti che coprono questa compagnia pubblicheranno stime prospettiche del suo fatturato e utile per azione ogni trimestre. La media delle previsioni su utile per azione e fatturato formulate da ciascun analista su una compagnia in un trimestre dà origine alle “stime di consenso.” Quando una compagnia riferisce utili o fatturato superiori o inferiori alle stime di consenso si parla di “utili a sorpresa” che possono muovere in modo significativo il titolo.

La stima di consenso degli analisti rappresenterebbe un aumento del 14,69% nella cifra degli utili per azione della compagnia. Le vendite sarebbero aumentate del 19,25% su base annua. Gli utili di Adobe si sono posizionati rispetto alle stime formulate in precedenza dagli analisti come segue:

Trimestre Primo trimestre 2021 Quarto trimestre 2020 Terzo trimestre 2020 Secondo trimestre 2020
Stima utile per azione 2,780 2,660 2,410 2,330
Utile per azione effettivo 3,140 2,810 2,570 2,450
Stima fatturato 3,76 miliardi 3,36 miliardi 3,16 miliardi 3,16 miliardi
Fatturato effettivo 3,90 miliardi 3,42 miliardi 3,23 miliardi 3,13 miliardi

Performance del titolo

Le azioni di Adobe venivano scambiate a 548,46 dollari alla data del 15 giugno. Nelle ultime 52 settimane, sono salite del 31,0%. Poiché in genere questi rendimenti sono positivi, è probabile che gli azionisti a lungo termine siano soddisfatti in prossimità del rapporto sugli utili.

Non c’è da meravigliarsi se il titolo si muove in scia ai commenti rilasciati durante la conference call. La chiamata di Adobe è prevista alle 17:00:00 ET, si può accedere da qui: https://www.adobe.com/investor-relations/calendar.html