Pre-market: futures USA misti, attesa utili e dati economici

Un’occhiata ai mercati; si attendono le trimestrali di Morgan Stanley e Alcoa

Sedute USA
3' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi erano contrastati in vista della pubblicazione di diversi report economici previsti per oggi; gli investitori, inoltre, sono in attesa dei risultati sugli utili di Morgan Stanley (NYSE:MS) e Alcoa Corporation (NYSE:AA).

I dati sulle richieste di nuovi sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti per la scorsa settimana saranno diffusi alle ore 8:30 ET; si prevede che nella settimana del 10 luglio le richieste di sussidi di disoccupazione siano diminuite a 368.000 unità dalle 373.000 della settimana precedente. L’indice manifatturiero della Federal Reserve di Filadelfia, l’indice manifatturiero Empire State e i prezzi all’importazione e all’esportazione per giugno saranno pubblicati alle 8:30 ET. I dati sulla produzione industriale negli USA per il mese di giugno verranno resi noti alle 9:15 ET. Il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, interverrà davanti alla commissione bancaria del Senato alle 9:30 ET; il presidente della Federal Reserve di Chicago, Charles Evans, parlerà alle 11:00 ET.

I futures sull’indice Dow Jones erano in calo di 115 punti, attestandosi a 34.701, quelli sull’S&P 500 arretravano di 5 punti a quota 4.362,75 e i futures sul Nasdaq 100 guadagnavano 53,25 punti, a 14.945.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 33.946.340 contagi e circa 608.100 vittime; intanto l’India ha registrato un totale di almeno 30.946.070 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha confermato oltre 19.209.720 casi.

I prezzi del petrolio sono scesi, coi futures sul Brent in calo dello 0,8% a 74,16 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un ribasso dell’1% a 72,41 dollari al barile. Nella settimana del 9 luglio le scorte di greggio degli Stati Uniti sono diminuite di 7,897 milioni di barili, secondo quanto comunicato dall’Energy Information Administration (EIA); il report settimanale dell’EIA sulle scorte di gas naturale degli USA in stoccaggio sotterraneo verrà diffuso alle 10:30 ET.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i mercati europei hanno avviato le contrattazioni perlopiù in rosso: l’indice spagnolo Ibex cedeva l’1%, lo STOXX Europe 600 arretrava dello 0,5% così come l’indice francese CAC 40, il FTSE 100 di Londra saliva dello 0,1% e l’indice tedesco DAX 30 faceva segnare -0,8%. A giugno i prezzi al consumo in Italia sono cresciuti dell’1,3% su base annua. Nel periodo marzo-maggio il tasso di disoccupazione nel Regno Unito è salito al 4,8%.

I listini asiatici hanno chiuso contrastati: l’indice giapponese Nikkei ha ceduto l’1,15%, l’Hang Seng di Hong Kong ha avuto un rialzo dello 0,75%, il cinese Shanghai Composite ha guadagnato l’1,02%, l’indice australiano S&P/ASX 200 è sceso dello 0,3% e l’indiano BSE Sensex ha fatto segnare +0,5%. A giugno le vendite al dettaglio in Cina hanno avuto un rialzo del 12,1% su base annua dopo un incremento del 12,4% il mese scorso; nel secondo trimestre l’economia cinese è cresciuta del 7,9% annuo, dopo un aumento record del 18,3% nel trimestre precedente; a giugno la produzione industriale in Cina è salita dell’8,3% su base annua, mentre nello stesso mese i prezzi medi delle nuove abitazioni nel Paese hanno fatto segnare un +4,7% su base annua. A giugno il tasso di disoccupazione in Australia è sceso al 4,9% dal 5,1% di maggio.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Jefferies hanno alzato il rating di The Macerich Company (NYSE:MAC) da Underperform a Hold.

Negli scambi pre-market le azioni Macerich hanno fatto segnare -0,1% a 17,51 dollari.

Ultime notizie

  • United Community Banks, Inc. (NASDAQ:UCBI) ha annunciato l’intenzione di acquisire Reliant Bancorp, Inc. (NASDAQ:RBNC) in una transazione completamente azionaria del valore di 517 milioni di dollari.
  • Cinedigm Corp (NASDAQ:CIDM) ha riportato ottimi risultati preliminari sul fatturato del quarto trimestre; per il periodo considerato, la società prevede un fatturato preliminare di 8,3 milioni di dollari, rispetto alle stime degli analisti di 7,71 milioni.
  • Taro Pharmaceutical Industries Ltd. (NYSE:TARO) ha riportato le dimissioni della sua direttrice finanziaria Daphne Huang, che saranno effettive a partire dal 6 agosto 2021.
  • Blue Ridge Bankshares, Inc. (NYSE:BRBS) e FVCBankcorp, Inc. (NASDAQ:FVCB) hanno annunciato l’intenzione di unirsi in una fusione all-stock tra pari.