Acquisti insider: Blackstone, Cricut, Fast Acquisition e altro

La scorsa settimana alcuni dirigenti hanno effettuato acquisti di azioni di grande entità su Acutus Medical, Blackstone, Cricut, Fast Acquisition e altri

Acquisti insider: Blackstone, Cricut, Fast Acquisition e altro
4' di lettura
  • L’insider buying può essere un segnale incoraggiante per i potenziali investitori, in particolare quando i mercati sono vicini ai massimi storici.
  • La scorsa settimana un importante gruppo di gestione patrimoniale e una società di acquisizione per scopi speciali sono stati protagonisti di alcuni importanti acquisti insider.
  • I beneficiari effettivi sono finiti sotto i riflettori poiché la nuova stagione degli utili indica che molti insider si accingono a effettuare acquisti.

La saggezza convenzionale vuole che gli insider e i proprietari di una quota di almeno il 10% di una società comprino le azioni della stessa per un solo motivo: credono che il prezzo del titolo salirà e cercano di trarne profitto; dunque, l’insider buying può essere un segnale incoraggiante per i potenziali investitori, in particolare quando c’è incertezza sui mercati oppure quando questi sono vicini ai massimi storici.

Si noti che, con la nuova stagione di rendicontazione degli utili in corso, a molti insider non è consentito acquistare o vendere azioni. Ecco alcuni degli acquisti più interessanti da parte di insider resi noti la scorsa settimana.

Acutus Medical

All’inizio della scorsa settimana due amministratori di Acutus Medical Inc (NASDAQ:AFIB) hanno approfittato di un’offerta pubblica di azioni ordinarie della società al prezzo di 14 dollari per azione; l’ammontare complessivo degli oltre 2,14 milioni di azioni acquisite in maniera indiretta è di quasi 30 milioni di dollari. Entrambi, peraltro, sono beneficiari effettivi poiché un amministratore ha una partecipazione di oltre 3,4 milioni di azioni e la quota dell’altro è superiore ai 4,87 milioni di azioni.

Kerrisdale Advisers ha recentemente riportato in un documento 13G una partecipazione del 5,25% nel produttore di dispositivi medici e al termine della sessione regolare di venerdì il prezzo delle azioni era di 16,70 dollari; nell’ultima settimana il prezzo è salito di quasi il 24%. Nelle ultime 52 settimane il titolo ha scambiato fino a un massimo di 38,99 dollari, ma ha un target price di consenso di soli 20 dollari.

Fast Acquisition

La scorsa settimana la società di acquisizione per scopi speciali (SPAC) Fast Acquisition Corp (NYSE:FST) ha visto un titolare effettivo tornare alla finestra di acquisto; le 532.000 azioni acquisite di recente ad un prezzo compreso fra 11,30 e 12,19 dollari per azione gli sono costate oltre 6,20 milioni di dollari. Si noti che dall’inizio di luglio questo insider ha acquistato azioni per oltre 16 milioni di dollari e che ha una quota di oltre 3,37 milioni di azioni.

Fast Acquisition intende fondersi con le partecipazioni di Tilman Fertitta nei casinò e nei ristoranti, che includono Golden Nugget, Bubba Gump Shrimp, Joe’s Crab Shack e molti altri marchi; il titolo ha chiuso la sessione di venerdì a 11,61 dollari, all’interno della fascia di prezzo d’acquisto dell’insider. Finora FST ha scambiato fra 9,59 e 14,10 dollari per azione.

Blackstone

La scorsa settimana un titolare effettivo della società di gestione degli investimenti alternativi Blackstone Group Inc (NYSE:BX) ha incrementato la propria partecipazione acquistando 150.000 azioni; il prezzo di acquisto è stato di 16 dollari per azione, per un totale di 2,40 milioni di dollari. Comprese le azioni privilegiate convertite in azioni ordinarie, risulta che la quota di questo insider sia ora di oltre 3,75 milioni di azioni.

Gli investitori sono rimasti soddisfatti degli utili migliori del previsto riportati da Blackstone, a giudicare dal balzo dell’11% del prezzo delle azioni osservato la scorsa settimana; venerdì il titolo ha raggiunto il massimo storico di 113,14 dollari e ha superato il target price di consenso di 98,54 dollari. Le azioni hanno chiuso la settimana in rialzo di oltre il 71% dall’inizio dell’anno.

Cricut

Un beneficiario effettivo ha raggiunto una partecipazione di oltre il 25% nella società di tecnologie artigianali Cricut Inc (NASDAQ:CRCT); la scorsa settimana l’insider ha acquisito in modo indiretto più di 24.400 azioni a prezzi compresi fra 31,75 e 34,89 dollari per azione, per un costo totale di circa 812.000 dollari. Si noti che questo insider acquista azioni CRCT dalla fine di maggio.

Cricut, società quotata in Borsa da marzo, dovrebbe pubblicare i prossimi risultati trimestrali il 12 agosto. La scorsa settimana il prezzo delle azioni è cresciuto di oltre il 13%, chiudendo venerdì a 37,80 dollari, al di sopra del prezzo di acquisto dell’insider; il titolo è salito di circa il 110% dalla sua offerta pubblica iniziale. All’ultimo controllo il titolo aveva un target price di consenso di soli 34 dollari.

Altri titoli

La scorsa settimana sono stati effettuati acquisti insider di entità minore anche presso Best Buy Co Inc (NYSE:BBY), Delta Air Lines, Inc. (NYSE:DAL) e Jefferies Financial Group Inc (NYSE:JEF).

Al momento della stesura di questo articolo l’autore non possedeva azioni dei titoli citati.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.