Zoom, KeyBanc innalza il rating del titolo

L’analista Steve Enders ritiene che per Zoom si aprano diverse opportunità nel contesto di un mondo lavorativo ibrido

Zoom, KeyBanc innalza il rating del titolo
1' di lettura

Nonostante le imprese riaprano i loro uffici, Zoom Video Communications Inc (NASDAQ:ZM) si prepara a beneficiare di un “futuro stato di lavoro ibrido”, in cui gli stanziamenti IT delle aziende continueranno a dar priorità alle comunicazioni video e cloud, secondo KeyBanc Capital Markets.

Cosa dicono gli analisti su Zoom

Steve Enders ha migliorato la valutazione del titolo Zoom Video Communications da Sector Weight a Overweight, mantenendo il target price a 428 dollari.

La tesi su Zoom

L’acquisizione recentemente annunciata di Five9 consentirà a Zoom di trasformare il suo modello in una piattaforma di comunicazione più ampia, ha affermato Enders nella nota di upgrade.

L’acquisizione sostiene “una seconda tappa della crescita, con la società che si prepara a muoversi in un mondo ibrido post-pandemia”, ha aggiunto Enders.

“Il nostro recente sondaggio fra i direttori informatici indica che l’adozione delle piattaforme video da parte delle imprese proseguirà nell’anno solare 2022 – quando le aziende torneranno agli ambienti di ufficio – con il 97% degli intervistati che manterrà o incrementerà la propria spesa”, ha scritto l’analista che ha aggiunto che i direttori informatici prevedono che, a lungo termine, circa il 40% dei dipendenti continuerà a lavorare da casa.

“Inoltre i nostri dati di KFL, che rappresentano i clienti Zoom con meno di 10 dipendenti (36% dei ricavi nell’anno fiscale 2021), mostrano tendenze di adozione sostenute fino al secondo trimestre dell’anno solare 2021, con una crescita su base annua che accelera di mese in mese”, ha concluso Enders.

Movimento dei prezzi di Zoom

Giovedì, al momento della pubblicazione, le azioni di Zoom Video Communications erano in rialzo del 3,93% a 384,73 dollari.