Mike Tyson ama le criptovalute, ma Solana o Ethereum?

Un tweet dell’ex pugile ha alimentato il dibattito su quale fra le due blockchain sia la migliore

Mike Tyson ama le criptovalute, ma Solana o Ethereum?
2' di lettura

L’ex pugile professionista Mike Tyson, generalmente considerato uno dei più grandi pugili dei pesi massimi di tutti i tempi, ha versato benzina sul dibattito Ethereum (CRYPTO:ETH) contro Solana (CRYPTO:SOL).

Cosa è successo

In un tweet pubblicato giovedì, Tyson ha semplicemente chiesto ai suoi follower “Solana o Ethereum?” — scatenando una battaglia tra le risposte al suo post su quale sia la migliore piattaforma blockchain per contratti smart.

Ethereum è la blockchain leader quando si tratta di ospitare protocolli di finanza decentralizzata (DeFi) e progetti di token non fungibili (NFT), mentre Solana è un concorrente più nuovo ma in rapida crescita: Solana, infatti, è recentemente diventata la sesta maggior criptovaluta al mondo per capitalizzazione di mercato dopo aver triplicato il proprio valore in circa tre settimane, poiché gli esperti di criptovalute suggeriscono che i principali attori nel settore, come FTX e Jump, ne stanno riconoscendo il potenziale.

Solana, proprio come Ethereum, ha un proprio ecosistema – più piccolo ma in forte espansione – di applicazioni decentralizzate (DApp), fra cui protocolli DeFi e progetti NFT. Sebbene da par suo Ethereum possa vantare effetti di rete molto più robusti, gli utenti e gli sviluppatori apprezzano sempre più le transazioni effettuate con Solana, che costano una frazione di centesimo e che vengono elaborate istantaneamente, mentre le transazioni con Ethereum richiedono diversi minuti e possono costare fino a 100 dollari quando la rete è sotto stress.

Comunque, Ethereum ha un altro vantaggio su Solana

Si prevede che futuro la coin diventerà deflazionistica. Dopo l’aggiornamento London di inizio agosto, infatti, la rete di Ethereum ha iniziato a bruciare migliaia di coin ogni giorno; alcune stime suggeriscono che la criptovaluta diventerà deflazionistica dopo un futuro aggiornamento che avrà luogo nel primo trimestre del 2023.

Movimento dei prezzi

Secondo i dati di CoinmarketCap, al momento della pubblicazione – giovedì pomeriggio – Ethereum era in calo di circa l’1,55% a 3.457,05 dollari mentre Solana mostrava un ribasso dello 0,46% a 192,83 dollari.

Foto: Paula R. Lively via Flickr