Intuit acquista l’azienda di marketing digitale Mailchimp

L’accordo, che dovrebbe concludersi nel secondo trimestre del prossimo anno, prevede il pagamento di una somma di 12 miliardi di dollari in contanti e azioni.

Intuit acquista l’azienda di marketing digitale Mailchimp
2' di lettura

La società specializzata in software finanziari Intuit Inc (NASDAQ:INTU) ha accettato di acquistare la piattaforma di marketing digitale Mailchimp per 12 miliardi di dollari in contanti e azioni, un accordo che farebbe leva sulla crescita delle piccole e medie imprese, hanno rivelato lunedì le due compagnie.

Cosa è successo

Intuit, che è nota per fornire ai clienti i software TurboTax, QuickBooks e Credit Karma, ha affermato che prevede di finanziare l’operazione in contanti e attraverso un nuovo debito di circa 4,5-5 miliardi di dollari.

I termini stipulati includono anche circa 300 milioni di dollari di bonus sulle transazioni dei dipendenti Mailchimp, che saranno emessi sotto forma di unità di azioni vincolate, spesate in tre anni.

L’accordo dovrebbe concludersi nel secondo trimestre del prossimo anno, aumentando i guadagni dell’anno fiscale 2022 di Intuit.

Mailchimp è stata fondata nel 2001 ad Atalanta e ha mosso i primi passi come agenzia di web design. Successivamente, si è concentrata sul marketing digitale, la prestazione di altri servizi di pubblicità online e gli strumenti di gestione delle relazioni con i clienti.

La piattaforma ha riscosso un notevole successo in particolare presso le piccole imprese. Secondo il Wall Street Journal, il suo fatturato annuo ha toccato gli 800 milioni di dollari nel 2020.

Perché è importante

Si tratterebbe del più grosso accordo mai realizzato da Intuit. L’azienda, infatti, mira a offrire più servizi alle piccole imprese nell’area del marketing e della gestione delle relazioni con i clienti.

Intuit ha affermato che i servizi offerti spazieranno dalla creazione di negozi online alla visualizzazione di annunci pubblicitari per i potenziali clienti, passando per la fatturazione e la gestione delle buste paga.

“Insieme, Mailchimp e QuickBooks diventeranno un potente motore per i clienti delle piccole e medie imprese al fine di ottenere, coinvolgere e fidelizzare i propri clienti, gestire le attività, ottimizzare il flusso di cassa e rimanere conformi alle normative vigenti”, ha affermato Alex Chriss, Vicepresidente esecutivo e Direttore generale del Gruppo Intuit Piccole Imprese e Lavoratori Autonomi.

Intuit, la cui capitalizzazione di mercato supera i 152 miliardi di dollari, sostiene che più di 7 milioni di piccole e medie imprese utilizzano già QuickBooks.

Movimento dei prezzi

Lunedì, le azioni Intuit hanno chiuso in negativo dell’1,76% a 557,42 dollari, recuperando lo 0,5% nella sessione after-market.