Pre-market: futures USA su, greggio +1%

Un’occhiata ai mercati: futures USA in rialzo in attesa dei dati economici; il greggio guadagna l’1%

Sedute USA
4' di lettura

Movimenti in pre-apertura

I futures azionari statunitensi erano in rialzo nei primi scambi pre-mercato dopo che il Dow Jones è sceso di oltre 300 punti la scorsa settimana. Gli investitori sono in attesa dei risultati degli utili di JinkoSolar Holding Co., Ltd (NYSE:JKS) e Weber (NYSE:WEBR).

I dati sui prezzi all’importazione e all’esportazione per agosto e l’indice manifatturiero Empire State per settembre saranno pubblicati alle 8:30 ET. I dati sulla produzione industriale per agosto verranno rilasciati alle 9:15 ET.

I futures sull’indice Dow Jones Industrial Average sono aumentati di 85 punti a 34.668.00 mentre i futures sull’S&P 500 sono saliti di 12,25 punti a 4.456,75. I futures sul Nasdaq 100 hanno guadagnato 47,50 punti, a 15.434.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 41.365.250 contagi e circa 663.930 vittime; intanto l’India ha registrato un totale di almeno 33.316.750 casi di COVID-19, mentre il Brasile ne ha confermati oltre 21.019.830.

I prezzi del petrolio sono saliti, coi futures sul Brent in aumento dello 0,9% a 74,26 dollari al barile; anche i futures sul WTI hanno registrato un rialzo dell’1% a 71,19 dollari al barile. Le scorte di greggio negli Stati Uniti sono diminuite di 5,437 milioni di barili nella settimana terminata il 10 settembre, ha comunicato l’API. Il rapporto settimanale dell’Energy Information Administration (EIA) sulle scorte di petrolio negli Stati Uniti verrà reso noto alle 10:30 ET.

Uno sguardo ai mercati globali

I mercati europei erano contrastati oggi. L’indice spagnolo Ibex ha perso lo 0,4% mentre l’indice STOXX Europe 600 è scivolato dello 0,2%. L’indice francese CAC 40 è sceso dello 0,2%, il FTSE 100 di Londra ha fatto segnare +0,1% mentre il DAX 30 tedesco ha guadagnato lo 0,1%. La produzione industriale nell’Eurozona è aumentata dell’1,5% a luglio, mentre il costo orario del lavoro è sceso dello 0,1% su base annua nel trimestre di giugno. Il tasso di inflazione annuale in Francia si è confermato all’1,9% ad agosto. Il tasso di inflazione annuale nel Regno Unito è salito al 3,2% ad agosto, mentre i prezzi alla produzione sono aumentati del 5,9% su base annua ad agosto.

I listini asiatici erano prevalentemente in calo oggi. L’indice giapponese Nikkei 225 era in calo dello 0,52%, l’indice Hang Seng di Hong Kong è sceso dell’1,84%, mentre l’indice Shanghai Composite cinese ha fatto segnare -0,17%. L’indice S&P/ASX 200 australiano è sceso dello 0,3%, mentre l’indiano BSE Sensex ha guadagnato lo 0,8%. Ad agosto il commercio al dettaglio cinese ha registrato un incremento del 2,5% su base annua, mentre la produzione industriale è aumentata del 5,3% su base annua. I prezzi medi delle nuove case in Cina sono aumentati del 4,2% su base annua ad agosto. L’indice della fiducia dei consumatori del Westpac-Melbourne Institute in Australia è aumentato del 2,0% a 106,2 a settembre. Gli ordini di macchinari core in Giappone sono aumentati dello 0,9% su base mensile a luglio, mentre l’indice manifatturiero Tankan stilato da Reuters è sceso a 18 a settembre da 33.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Keybanc hanno alzato il rating di BIO-TECHNE Corp (NASDAQ:TECH) da Sector Weight a Overweight e hanno annunciato un target price di 600 dollari.

Martedì le azioni Bio-Techne sono salite dell’1,5%, chiudendo a 509,89 dollari.

Ultime notizie

  • Microsoft Corporation (NASDAQ:MSFT) ha annunciato un piano di buyback per un valore di 60 miliardi di dollari di azioni. La società ha inoltre dichiarato un dividendo trimestrale di 0,62 dollari per azione, un aumento di 6 centesimi, ossia dell’11%, rispetto al trimestre precedente. Il consiglio di amministrazione di Microsoft ha approvato la nomina di Brad Smith in qualità di presidente e vicepresidente.
  • Il co-fondatore di Oracle Corp. (NYSE:ORCL), Larry Ellison, avrebbe chiesto all’ex primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu di entrare a far parte del board della compagnia di software, ha riportato martedì il quotidiano israeliano Haaretz.
  • Pfizer Inc (NYSE:PFE) prevede di richiedere a novembre l’autorizzazione per il suo vaccino contro il COVID-19 negli Stati Uniti per i bambini di età compresa tra i sei mesi e i cinque anni, secondo quanto riportato dal Financial Times.
  • Avalo Therapeutics Inc (NASDAQ:AVTX) ha valutato la sua offerta pubblica di 12,5 milioni di azioni ordinarie a 2,20 dollari per azione.