Apple, la situazione dei preordini per gli iPhone 13

Dopo l’inizio del preordine, alcuni modelli della nuova versione hanno visto la data di consegna estendersi ai primi di ottobre

Apple, la situazione dei preordini per gli iPhone 13
3' di lettura

La scorsa settimana Apple, Inc. (NASDAQ:AAPL) ha presentato la nuova versione dell’iPhone — iPhone 13 — in occasione dell’evento ‘California Streaming’.

Venerdì mattina la società ha iniziato ad accettare i preordini per le quattro varianti del nuovo modello di iPhone le cui spedizioni inizieranno il 24 settembre; lo stesso giorno l’azienda inizierà a vendere i nuovi modelli di iPhone nei suoi negozi.

Gli iPhone vanno a ruba

Secondo BGR, dopo l’inizio del preordine alcuni dei modelli di iPhone hanno visto le date di consegna estendersi ai primi di ottobre; i modelli più costosi iPhone Pro e iPhone Pro Max sono stati fra i primi ad andare esauriti, afferma il report.

Le stime di consegna per i modelli di iPhone 13 Pro da 1 TB sono attualmente tra il 19 e il 26 ottobre.

Anche le versioni più economiche iPhone 13 e iPhone mini hanno fatto il tutto esaurito con consegne posticipate fino a metà ottobre, secondo il report.

Il rosa è il nuovo nero

La versione rosa della serie iPhone 13 è la più ricercata, ha riferito Gizchina, citando alcuni report che hanno esaminato le informazioni provenienti dalla piattaforma ufficiale Tmall.

Apple ha infatti un flagship store sulla piattaforma di e-commerce business-to-consumer Tmall, di proprietà di Alibaba (NYSE:BABA).

Il modello rosa ha fatto sold out in meno di 3 minuti, secondo il report.

Alla data del 16 settembre, oltre 3 milioni di persone hanno effettuato ordini per la serie iPhone 13 su Tmall, afferma il report.

Preordini, situazione migliore rispetto al 2020

Alla data del 20 settembre, le date di spedizione per i modelli iPhone 13 mini, Pro e Pro Max risultavano leggermente estese rispetto all’anno scorso a questo punto del ciclo di pre-ordine, ha dichiarato l’analista di BofA Securities Wamsi Mohan.

La disponibilità nei negozi Apple statunitensi sembra buona: per molti modelli, infatti, la prima data disponibile per il ritiro è il 24 settembre, ha affermato l’analista, il quale ha comunque aggiunto che le date di consegna sembrano più veloci dai siti web degli operatori telefonici.

Il tempo di consegna prolungato per i modelli con capacità di archiviazione da 1 TB potrebbe essere dovuto a un livello di scorte più basso, ha detto Mohan.

In Cina le date di spedizione per iPhone 13 Pro/Pro Max sono leggermente più lunghe rispetto all’anno scorso, probabilmente a causa dei prezzi più bassi, ha proseguito l’analista di BofA Securities.

Il tempo di consegna medio ponderato per l’iPhone 13 è simile a quello dell’iPhone 12 l’anno scorso, ma la tendenza per i restanti modelli di iPhone 13 indica tempi di consegna leggermente più lunghi rispetto alle loro controparti della serie iPhone 12, ha affermato Mohan.

In Cina Apple ha prezzato i modelli di iPhone 13 circa 300-800 yuan (46-124 dollari) in meno rispetto al corrispondente prezzo di lancio dei modelli di iPhone 12 con la stessa capacità di archiviazione, ha detto l’analista, citando i resoconti dei media cinesi.

Apple prevede che la crescita unitaria in Cina compenserà la pressione sul prezzo medio di vendita e l’impatto sul cambio derivante dal rafforzamento dello yuan, ha affermato Mohan.

Le stime di BofA Securities prevedono 210 milioni di unità iPhone vendute nell’anno fiscale 2022, in calo del 13% su base annua; la divisione di investimento di Bank of America ha affermato che le date di spedizione potrebbero essere influenzate anche dalla carenza di componenti.

L’analista di BofA ha un rating Neutral e un target price di 160 dollari per le azioni Apple.

Movimento dei prezzi di AAPL

Lunedì pomeriggio le azioni Apple erano in rosso del 2,99% a 41,69 dollari.