Natixis: il sistema pensionistico italiano continua a perdere posizioni

1' di lettura

L’Italia scende al 31° posto nel Global Retirement Index 2021 di Natixis Investment Managers a causa del peggioramento dei dati sull’occupazione e sulla qualità della vita: stabile il benessere materiale

Scivola di una posizione dal 30° al 31° posto l’Italia nel Global Retirement Index 2021 di Natixis Investment Managers. Il sondaggio annuale, realizzato quest’anno tra marzo e giugno, approfondisce lo stato di salute dei sistemi pensionistici in 44 Paesi in tutto il mondo: non soltanto le economie avanzate del Fondo Monetario Internazionale (FMI), comprende anche i membri dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) e i paesi BRIC (Brasile, Russia, India e Cina).

18 INDICATORI DI PERFORMANCE DEL BENESSERE DEI PENSIONATI

Il sondaggio esamina 18 indicatori di performance del benessere dei pensionati, raggruppati in quattro aree tematiche: dagli gli strumenti per vivere in modo agevole in età pensionabile all’accesso a servizi finanziari di qualità per preservare i propri risparmi, valorizzare e massimizzare il reddito, dall’accesso a servizi sanitari di elevato standard alla qualità della vita, compreso un ambiente sano e sicuro in cui vivere…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.