Etica Sgr partecipa al #Fridayforfuture per dire no al cambiamento climatico

1' di lettura

Anche il mondo della finanza si unisce al grido disperato del pianeta, introducendo pratiche virtuose nell’investimento 

Non è più possibile rimandare, il pianeta non può più aspettare e ha bisogno di ognuno di noi. È ora di agire con soluzioni concrete che possano arginare il cambiamento climatico. L’appello arriva da più parti e non coinvolge soltanto le istituzioni, ma ognuno nel suo piccolo è chiamato a fare la propria parte. Come dice la giovane studentessa svedese, Greta Thunberg, diventata il simbolo della mobilitazione globale per il clima, “tutti sono necessari, tutti sono i benvenuti”. Anche il mondo della finanza è chiamato ad accogliere la sfida, per implementare modelli virtuosi di investimento volti a limitare l’impatto sull’ambiente e sulla società.

#FRIDAYFORFUTURE

Per questo motivo, Etica Sgr, insieme con il Gruppo Banca Etica, da sempre impegnata a sostenere gli investimenti responsabili, si unisce al movimento per fermare il cambiamento climatico e, venerdì 24 settembre, parteciperà alla mobilitazione globale #FridaysForFuture. Un’occasione per ribadire l’importanza di cambiare paradigma a favore di un approccio sostenibile e lungimirante, che consenta di contenere l’aumento della temperatura media globale 1,5 gradi Celsius rispetto all’era pre-industriale…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.