Panoramica del rendimento sul capitale investito: Thor Industries

2' di lettura

Estratto dai dati di Benzinga Pro Sembra che durante il quarto trimestre, Thor Industries (NYSE:THO) abbia realizzato utili pari a 315,76 milioni di dollari, in aumento del 29,96% rispetto al trimestre precedente. Thor Industries, inoltre, ha registrato vendite totali per 3,59 miliardi di dollari, in rialzo del 3,87% rispetto al terzo trimestre. Nel terzo trimestre, Thor Industries ha realizzato utili di 242,97 milioni di dollari e le vendite totali sono state di 3,46 miliardi di dollari.

Cos’è il ROCE?

Il rendimento sul capitale investito è una misura dell’utile ante imposte annuo relativo al capitale impiegato da un’impresa. Cambiamenti negli utili e nelle vendite indicano cambiamenti nel ROCE di una società. Un ROCE più alto è generalmente rappresentativo di un’ottima crescita per la società ed è segno di maggiori utili per azione nel futuro; un ROCE basso o negativo suggerisce il contrario. Nel quarto trimestre, Thor Industries ha pubblicato un ROCE di 0,11%.


Occorre considerare che, sebbene il ROCE sia una buona misura delle recenti performance di una società, non si tratta di un metodo altamente affidabile per prevedere gli utili o il fatturato nel prossimo futuro.

Il rendimento sul capitale investito è un importante indicatore di efficienza e uno strumento utile per confrontare società che operano nello stesso settore. Un ROCE relativamente alto indica che una società potrebbe generare profitti che potrebbero essere reinvestiti in altro capitale, portando a rendimenti più elevati e a un aumento degli utili per azione per gli azionisti.

Per Thor Industries, il rendimento sul capitale investito mostra il numero di asset che possono effettivamente aiutare l’azienda a ottenere rendimenti più elevati, un aspetto importante che gli investitori prenderanno in considerazione quando valuteranno il payoff dalle strategie finanziarie a lungo termine.

Prossime stime sugli utili

Thor Industries ha riportato utili pari a 2,93 dollari per azione quarto trimestre, mancando le previsioni degli analisti di 2,93 dollari per azione.