Il CEO di Kraft Heinz prevede inflazione “trasversale”

Miguel Patricio sostiene che gli aumenti di prezzo degli alimenti saranno di lunga durata

Il CEO di Kraft Heinz prevede inflazione “trasversale”
1' di lettura

Il CEO di Kraft Heinz (NASDAQ:KHC) Miguel Patricio ha affermato che la recente tendenza relativa all’aumento dei prezzi dei prodotti alimentari è destinata a durare.

Cosa è successo

Nel corso di un’intervista alla BBC, Patricio ha riconosciuto che Kraft Heinz ha aumentato di oltre il 50% i prezzi dei suoi prodotti negli Stati Uniti e, in maniera analoga, anche in altri Paesi; la ragione degli incrementi è legata ai problemi della supply chain e la mancanza di manodopera costituisce un fattore rilevante.

L’attuale pandemia di COVID-19 ha creato carenze di approvvigionamento in tutto il mondo poiché le misure di lockdown, unite alla malattia, hanno ostacolato il settore manifatturiero, ha osservato la BBC; Patricio ha dichiarato alla BBC che l’inflazione è “trasversale”, a differenza degli anni precedenti.

“Stiamo aumentando i prezzi, ove necessario, in tutto il mondo”, ha detto Patricio; “in particolare nel Regno Unito, a causa della mancanza di camionisti. Anche negli Stati Uniti i costi logistici sono aumentati notevolmente e c’è carenza di manodopera in alcune aree dell’economia”.

All’inizio dell’anno il forum di Reddit WallStreetBets ha definito la compagnia una “scommessa piccante” (giocando sull’aggettivo saucy in inglese), facendo riferimento alla carenza di ketchup negli Stati Uniti.

Movimento dei prezzi

Alla chiusura di mercato di venerdì 8 ottobre le azioni della Kraft Heinz Company scambiavano a 36,78 dollari, con il prezzo che dovrebbe scendere di 0,07 dollari alla ripresa degli scambi lunedì.

Leggi anche: Secondo Cathie Wood l’inflazione sarà temporanea