Draghi vuole convincere Intel a portare la produzione di chip a Mirafiori o Catania

1' di lettura

Secondo quanto riportato da Reuters, il governo starebbe trattando con Intel per la creazione di un impianto di produzione di chip in Italia, con l’obiettivo di ridurre la carenza di semiconduttori

Il governo starebbe mettendo a punto un’offerta per tentare di convincere Inter a investire in un impianto avanzato per la produzione di chip in Italia. Lo riporta Reuters, citando indiscrezioni riportare da tre fonti, che sono rimaste anonime. Si sarebbero già individuate le aree idonee: Mirafiori, vicino Torino, oppure Catania.

FAR FRONTE ALLA CARENZA DI CHIP

L’obiettivo sarebbe quello di affrontare la carenza di semiconduttori, che sta creando problemi soprattutto al settore automotive e non solo, per evitare future carenze di approvvigionamento. Secondo le prime stime, riporta sempre Reuters, si tratterebbe di un investimento di circa 4 miliardi di euro. Ma il progetto potrebbe addirittura arrivare a 8 milioni di euro…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.