Apple, progetto Apple Car in fase di stallo

Secondo quanto riferito, i colloqui con i produttori di batterie CATL e BYD (azienda sostenuta da Warren Buffett) sarebbero giunti ad uno stallo 

Apple, progetto Apple Car in fase di stallo
2' di lettura

Il progetto dell’Apple, Inc. (NASDAQ:AAPL) Car sembra non valer partire mai: dopo essere stato in incubazione per anni, le cose hanno iniziato a muoversi verso la fine del 2020, con alcuni reportt che suggerivano diversi nomi come possibili partner dell’azienda per quest’impresa.

Cosa è successo

I colloqui di Apple col maggior produttore mondiale di batterie per veicoli elettrici, CATL, e con BYD Company Limited (OTC:BYDDF) – azienda sostenuta da Warren Buffett – sono in fase di stallo, secondo quanto riferito da Reuters, che cita alcune fonti vicine alla questione.


La situazione si è verificata dopo che i due produttori di batterie cinesi hanno espresso l’incapacità di poter soddisfare la richiesta di Apple di creare un team dedicato e di organizzarsi negli Stati Uniti per soddisfare esclusivamente l’azienda, afferma il report.

La battuta d’arresto arriva oltre quattro mesi dopo che alcune voci di corridoio suggerivano che Apple fosse in trattative con CATL e BYD per quanto riguarda la fornitura di batterie per la sua impresa di automobili a guida autonoma.

Il report sosteneva che le due società fossero i principali produttori di batterie al litio-ferro-fosfato, una soluzione più economica preferita da Apple.

Leggi anche: Dan Ives: Apple batterà stime 4° trimestre di Wall Street

Gli sviluppi hanno portato Apple a rivolgersi ai produttori di batterie giapponesi per la fornitura di batterie, e la società avrebbe già inviato un team in Giappone, secondo quanto affermato da Reuters; Panasonic Corporation (OTC:PCRFY), fornitore di Tesla, Inc. (NASDAQ:TSLA), è una delle aziende giapponesi che producono batterie per veicoli elettrici.

Perché è importante

Sebbene sia entrata nel settore potenzialmente in ritardo, si prevede che Apple avrà un impatto rilevante nell’industria dei veicoli elettrici una volta che le cose andranno avanti; come nel caso degli altri prodotti, Apple potrebbe rivoluzionare il settore con la sua competenza tecnica.

“La comprovata esperienza di Apple nell’esecuzione di complesse combinazioni di hardware + software + servizi suggerisce che l’azienda può offrire qualcosa di migliore nel mercato automobilistico”, ha dichiarato in una recente nota l’analista di Loup Funds, Andrew Murphy.

Craig Irwin, analista di Roth Capital Partners, prevede che il lancio dell’Apple Car rappresenterà il maggior catalizzatore al ribasso per il titolo Tesla.

Un ulteriore rinvio dei programmi per l’Apple Car potrebbe essere un elemento favorevole per i produttori di veicoli elettrici, mentre Cupertino potrebbe trovarsi a fare i conti con il costo del tempo perso.

Movimento dei prezzi

Nella sessione pre-market le azioni Apple erano in aumento dello 0,15% a 149,70 dollari.

Foto di Jan Kuss da Pixabay