Sony taglia prospettive di produzione della PlayStation 5

L'azienda giapponese Sony ha ridotto la previsione per quest'anno fiscale da 16 a 15 milioni di unità prodotte

Sony taglia prospettive di produzione della PlayStation 5
1' di lettura
  • Per quest’anno fiscale Sony Group Corp (NYSE:SONY) ha ridotto le sue prospettive di produzione della PlayStation 5 a causa dei vincoli logistici e di componentistica, come riporta Bloomberg.
  • In precedenza Sony puntava a oltre 16 milioni di unità assemblate per l’anno che si concluderà a marzo, al fine di raggiungere il suo obiettivo di vendita e di portarsi avanti sulla produzione dell’anno successivo.
  • Sony ha ridotto questa cifra a circa 15 milioni di unità, rendendo difficile il raggiungimento dell’obiettivo di 14,8 milioni di PS5 vendute entro marzo.
  • I partner di produzione di Sony presumono che la scarsità dell’offerta per la PlayStation 5 perdurerà fino all’anno prossimo; produrre abbastanza unità per raggiungere l’obiettivo di 22,6 milioni di vendite nel prossimo anno fiscale sarà impegnativo.
  • All’inizio di novembre l’azienda rivale Nintendo Co Ltd (OTC:NTDOY) ha ridotto di 1,5 milioni di unità le previsioni di vendita della famiglia di console Switch per l’intero anno fiscale.
  • I produttori di chip, da Toshiba Corp (OTC:TOSYY) – che fornisce questo tipo di processori – a Taiwan Semiconductor Manufacturing Co Ltd (NYSE:TSM), ritengono anche improbabile che la situazione di fabbricazione si normalizzerà durante il 2022.
  • Movimento dei prezzi Mercoledì le azioni SONY hanno chiuso in ribasso dello 0,83% a 121,45 dollari.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!