Pre-market: futures USA in calo, attesa report economici

Un’occhiata ai mercati: si attendono le trimestrali di Deere & Company e Kingsoft Cloud

Sedute USA
3' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi erano in calo dopo che nella sessione precedente l’indice Dow Jones ha guadagnato circa 200 punti. Gli investitori sono in attesa dei risultati degli utili di Deere & Company (NYSE:DE) e Kingsoft Cloud Holdings Limited (NASDAQ:KC).

I dati sugli ordini di beni durevoli, il prodotto interno lordo, il commercio internazionale di beni, le richieste di nuovi sussidi di disoccupazione e gli inventari all’ingrosso degli Stati Uniti saranno diffusi alle ore 8:30 ET; i dati sulle vendite di nuove abitazioni nel mese di ottobre, l’indice sulla fiducia dei consumatori dell’Università del Michigan e i dati sul reddito e le spese personali negli USA verranno pubblicati alle 10:00 ET. Il Federal Open Market Committee pubblicherà il verbale della sua ultima riunione alle 14:00 ET.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

I futures sull’indice Dow Jones erano in calo di 99 punti, attestandosi a 35.667, quelli sull’S&P 500 cedevano 11,75 punti a quota 4.676,75 e i futures sul Nasdaq 100 perdevano 39,25 punti, a 16.272,75.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 48.835.210 contagi e circa 796.310 vittime; intanto l’India ha registrato un totale di almeno 34.535.760 casi di COVID-19, mentre il Brasile ne ha confermati oltre 22.038.730.

I prezzi del petrolio sono leggermente arretrati, coi futures sul Brent in calo dello 0,3% a 81,10 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un ribasso dello 0,1% a 78,46 dollari al barile. Il report settimanale dell’Energy Information Administration (EIA) sulle scorte di petrolio negli Stati Uniti verrà diffuso alle ore 10:30 ET; il report settimanale dell’EIA sulle scorte di gas naturale in stoccaggio sotterraneo sarà reso noto alle 12:00 ET; il report di Baker Hughes Inc. sul numero di piattaforme petrolifere attive nell’area nordamericana per la scorsa settimana sarà pubblicato alle 13:00 ET.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i listini europei hanno avviato gli scambi perlopiù in verde: l’indice spagnolo Ibex guadagnava lo 0,4%, lo STOXX Europe 600 era in rialzo dello 0,2%, l’indice francese CAC 40 era in calo dello 0,1%, il FTSE 100 di Londra era in aumento dello 0,3% mentre il tedesco DAX 30 faceva segnare -0,3%. A novembre l’indicatore Ifo Business Climate per la Germania è sceso per il quinto mese a quota 96,5; sempre a novembre, l’indicatore del clima manifatturiero in Francia è salito da 107 a 109.

I mercati asiatici hanno chiuso contrastati: l’indice giapponese Nikkei 225 ha perso l’1,58%, l’Hang Seng di Hong Kong è salito dello 0,14%, il cinese Shanghai Composite ha osservato un rialzo dello 0,1%, l’indice australiano S&P/ASX 200 è sceso dello 0,2% e l’indiano BSE Sensex ha fatto segnare -0,6%. Nel terzo trimestre del 2021 l’attività edilizia totale in Australia è diminuita dello 0,3% su base trimestrale. A novembre l’indice PMI manifatturiero del Giappone fornito dalla au Jibun Bank è salito a 54,2 da una lettura finale di 53,2 a ottobre; nello stesso mese, l’indice PMI servizi del Paese è salito a 52,1 segnando il massimo degli ultimi 26 mesi.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Stifel hanno declassato il titolo Jack in the Box Inc. (NASDAQ:JACK) da Buy a Hold e hanno abbassato il target price da 130 a 100 dollari.

Martedì le azioni di Jack In The Box hanno avuto un calo del 2,9% chiudendo a 93 dollari.

Ultime notizie

  • HP Inc (NYSE:HPQ) ha riportato risultati del quarto trimestre migliori del previsto e ha pubblicato solide previsioni sugli utili per il trimestre in corso.
  • Martedì Dell Technologies Inc. (NYSE:DELL) ha pubblicato utili e risultati di vendita del terzo trimestre superiori alle attese.
  • The Gap, Inc. (NYSE:GPS) ha riportato risultati del terzo trimestre più deboli del previsto e ha abbassato la guidance sugli utili per l’anno fiscale 2021.
  • Elon Musk, amministratore delegato di Tesla Inc (NASDAQ:TSLA), martedì ha venduto azioni della casa automobilistica per un valore di 1 miliardo di dollari, secondo i documenti depositati presso la Securities and Exchange Commission.