HP e Dell esultano per la riapertura degli uffici

Il ritorno dei dipendenti in ufficio ha portato ad ottimi risultati per entrambe le aziende, con i rispettivi titoli in Borsa che hanno reagito positivamente

HP e Dell esultano per la riapertura degli uffici
4' di lettura

Mentre le aziende continuano a impegnare fondi per attirare i dipendenti negli uffici migliorando la loro esperienza, la domanda di PC continua a crescere a ritmo sostenuto.

Durante la sessione after-hours di martedì le azioni di HP Inc (NYSE:HPQ) sono balzate dell’8% dopo che il produttore di hardware per computer ha riportato risultati trimestrali migliori del previsto e ha fornito una solida guidance per il trimestre in corso; anche Dell Technologies Inc (NASDAQ:DELL) ha registrato ottimi risultati – trainati dai PC commerciali e dalle vendite di dispositivi di consumo di fascia alta – che hanno fatto salire il titolo dello 0,6% nella sessione after-hours.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Risultati trimestrali di HP

Il produttore di PC e stampanti ha generato vendite per 16,68 miliardi di dollari, superando le stime che, secondo Refinitiv, si attestavano a 15,4 miliardi; le vendite sono in aumento del 9,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. L’azienda ha realizzato un fatturato netto di 3,1 miliardi di dollari, incluso un accordo legale una tantum di 1,78 miliardi, battendo anche in questo caso le stime di Wall Street. HP ha realizzato utili rettificati di 0,94 dollari per azione, superando gli 0,88 dollari previsti dalle stime.

Suddivisione del fatturato per segmento

Sebbene le vendite dei PC di consumo siano in calo del 3% rispetto all’elevata cifra riportata l’anno scorso, i ricavi da PC commerciali sono balzati del 25%; tuttavia, le vendite totali di PC hanno avuto una flessione del 9%. I ricavi netti da sistemi personali hanno registrato un aumento del 13% su base annua a 11,8 miliardi di dollari.

L’attività di stampa ha registrato una crescita di fatturato dell’1% su base annua, avendo generato vendite per 4,9 miliardi di dollari; in questo segmento, i ricavi dell’attività commerciale sono saliti del 19% su base annua, mentre quelli della parte consumer sono diminuiti del 6%.

Tendenze

Secondo l’amministratore delegato di HP, Enrique Lores, in un ambiente caratterizzato da vincoli di fornitura, l’azienda sta dando priorità ai suoi clienti commerciali per via dei margini migliori.

L’effetto (eterogeneo) della pandemia

Il business dei PC di HP ha registrato un boom e anche la vendita di stampanti domestiche ha osservato un aumento, ma la chiusura degli uffici in tutto il mondo ha pesato sulla capacità dell’azienda di rivitalizzare la sua importante attività di servizi di stampa; fortunatamente ora non è più così, dato che gli uffici hanno iniziato a riaprire.

Secondo IDC, nell’ultimo trimestre HP si è classificata al secondo posto nelle spedizioni mondiali di PC, piazzandosi appena dietro a Lenovo Group Ltd. (OTC:LNVGY) ma riuscendo a battere Apple Inc (NASDAQ:AAPL) e Dell; tuttavia, le spedizioni sono in calo di quasi il 6% rispetto alle cifre dell’anno scorso, mentre quasi tutte le spedizioni delle altre principali società concorrenti sono in rialzo su base annua. Lores ha affermato che i buoni risultati trimestrali sono dovuti in parte all’enfasi data alle spedizioni dei modelli più redditizi.

Guidance

HP prevede una forte domanda per i suoi personal computer nel prossimo futuro: per il trimestre in corso, l’azienda stima utili compresi fra 0,92 e 0,98 dollari per azione; per l’intero anno fiscale, che dovrebbe concludersi il 31 ottobre 2022, gli utili stimati sono compresi fra 3,86 e 4,06 dollari, con entrambe le previsioni che hanno battuto le aspettative di Wall Street.

Dell

Il produttore di PC ha registrato il suo terzo trimestre più forte di sempre grazie alla forte crescita dei PC commerciali e dei dispositivi di consumo di fascia alta: Dell ha generato vendite per 26,4 miliardi di dollari e un utile di 3,9 miliardi; inoltre, l’azienda ha superato le aspettative degli analisti, poiché prevede che il fatturato del trimestre in corso sarà superiore di almeno il 12% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, raggiungendo i 27-28 miliardi di dollari. Il direttore finanziario, Tom Sweet, prevede che la crescita proseguirà anche l’anno prossimo.

Previsioni

Nonostante la carenza nelle forniture di chip e le congestioni portuali che causano ritardi, il trimestre delle festività natalizie sembra promettente: secondo International Data Corp, il mercato globale dei PC è cresciuto per sei trimestri consecutivi e soltanto queste difficoltà hanno impedito alle vendite di decollare ancor di più. Pertanto, HP e Dell sembrano essere coperti poiché, in un ambiente caratterizzato dal caos che il COVID-19 ha causato su tutte le supply chain globali, stanno traendo il meglio da questa situazione.

Questo articolo non è un comunicato stampa ed è fornito da un giornalista indipendente verificato per IAMNewswire. Non deve mai essere interpretato come un consiglio di investimento; si prega di leggere l’informativa completa. IAM Newswire non detiene alcuna posizione nelle società menzionate. Comunicati stampa – Se stai cercando un contatto per la distribuzione dei comunicati stampa: press@iamnewswire.com Collaboratori – IAM Newswire accetta le presentazioni. Se sei interessato a diventare un giornalista IAM, contattaci: contributors@iamnewswire.com

L’articolo HP and Dell Rejoice as Offices Reopen è stato pubblicato per la prima volta su IAM Newswire.

Immagine tratta da Pixabay